Cerca

Moda e gioielli

Il primo food jewelry market in Italia

10 Giugno 2016

0
Il primo food jewelry market in Italia

Nella splendida cornice liberty di Coin Excelsior, nel cuore dello shopping romano, Gioielli Dop ha svelato il concept del suo primo Food Jewelry Market. Un format innovativo che porta in vita le tre B del made in Italy: il bello della cultura e della tradizione italiana, il buono dei prodotti tipici locali, il ben fatto dei gioielli in argento e smalti interamente realizzati a mano. Un approccio di rottura nel panorama tradizionale della gioielleria italiana, che intende esaltare i due pilastri dell'eccellenza nostrana: food e fashion.

 

Le icone del cibo nei monili ispirati alle regioni d'Italia

Le collezioni componibili in argento e smalti sono realizzate a mano da autentici maestri orafi toscani: icone di cibo e cultura da 12 regioni, dalla Calabria alla Sardegna, dalla Sicilia all’Emilia Romagna, dalla Liguria al Lazio. Bracciali, mono-orecchini, collane e gemelli da uomo diventano il fil rouge di un grand tour tutto italiano. Colori, sapori e cultura da indossare nel quotidiano.

 

Bellezza mediterranea: Roberta Giarrusso per Gioielli Dop

Testimonial dell’evento di inaugurazione, l’attrice e modella Roberta Giarrusso, che incarna lo spirito, la vivacità e il sorriso di Gioielli Dop. “L’incontro con Roberta Giarrusso è stato amore a prima vista”, ha raccontato a Libero Giorgio Isabella, presidente dell’Associazione Giovani Gioiellieri d’Italia e co-founder di Gioielli Dop. “In lei, palermitana Dop, troviamo la sintesi perfetta di bellezza e bravura, oltre che l’espressione di tutto il calore, l’autenticità e la creatività mediterranea che Gioielli Dop intende raccontare e portare nel mondo”.

Gioielli Dop e Coin Excelsior

“È un onore e un’emozione essere scelti da Coin per la location più prestigiosa in Italia, insieme a icone di stile come Tiffany e Dodo, nella più grande gioielleria di Roma per superficie espositiva. Ancor più se si considera che sono trascorsi solo dodici mesi dal lancio del brand, nato da un’idea dell’Associazione Giovani Gioiellieri d’Italia in occasione di Expo2015”, ha commenta Isabella. Coin Excelsior è il department store high-end del Gruppo Coin, leader in Italia del fashion retail, con 60 punti vendita. Solo due le location scelte dal gruppo per ospitare il concept Excelsior (Venezia e Roma).

 

Prossimi passi: esportare la Dolce Vita

Il marchio Gioielli Dop, selezionato tra i 50 nuovi brand del made in Italy (tra oltre 700 candidature) dal department store americano Nordstrom (oltre 13 miliardi di dollari di fatturato nel 2015), in partnership con ICE, è attualmente distribuito in un selezionato network di 40 gioiellerie. “Partiamo simbolicamente dalla Capitale con l’obiettivo di conquistare le città d’arte italiane più visitate dai turisti stranieri: Milano, Firenze, Venezia. E proseguiremo con le mete turistiche stagionali, che nell’immaginario dei turisti sono l’Italia: Taormina, Positano, Portofino”, ha concluso Isabella.

 

Gioielli Dop, ambasciatore di Italianità nel mondo

Italia dei record, con 6 miliardi di euro l’export di gioielli made in Italy, 36 miliardi di euro quello di prodotti agroalimentari, 50 i siti nazionali riconosciuti dall’UNESCO come patrimonio mondiale dell’umanità, 276 le indicazioni d’origine (DOP, IGP, STG) tutelate dall’Unione Europea e 4.698 le specialità alimentari regionali:il Paese delle meraviglie che Gioielli Dop intende raccontare ed esportare.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media