Cerca

Sport e moda

Nike di nuovo con Riccardo Tisci

18 Agosto 2016

0
Nike di nuovo con Riccardo Tisci

Lo sport non è mai stato così di moda. Sarà per le Olimpiadi quasi giunte al termine, sarà per il crescente interesse verso la cultura del workout in palestra, ma tant’è che i grandi marchi di abbigliamento tecnico puntano sempre più sul coinvolgimento di stelle del fashion nella ideazione delle loro linee. In questo caso il protagonista è Riccardo Tisci, stilista iconico nonché direttore creativo della maison Givenchy dal 2005, che per la seconda volta si è unito al colosso dello sportswear Nike per dar vita alla capsule “NikeLab X RT: Training Redefined”. Già disponibile nei negozi NikeLab di tutto il mondo e sul sito dedicato, la collezione condensa in sé l’espressione avanguardistica del footwear e dell’equipaggiamento per atleti. Grafiche esplosive e super audaci in cui si avvicendano stampe floreali e giochi di illusioni caleidoscopiche, punteggiate dal mitico fiore dell’Oregon- sede della Nike – da richiami alla città natale di Tisci, Taranto, e a Rio de Janeiro, ovviamente, come tributo ai giochi olimpici. Nei tessuti di ultima generazione, pensati per le migliori prestazioni degli sportivi, fanno capolino teschi e stelle, stilemi dello stilista tarantino, contornati da geometrie pulitissime che non fanno altro che enfatizzare la dirompenza dei capi. Per la planetaria campagna sono stati coinvolti la scattista Sanya Richards Ross e il detentore del record mondiale di decathlon Ashton Eaton, immortalati da Inez & Vinoodh, celebratissime firme della fotografia di moda. Questa, però, non è l’unica iniziativa voluta da Nike per l’estate 2016: di poco più di due settimane fa è il progetto sul “viaggiare” portato a termine con il designer britannico Kim Jones. Nel contesto di Summer of Sport, infatti, quest’ultimo è stato ingaggiato per rielaborare i modelli iconici di scarpe Nike con materiali innovativi. Jones passa da un aereo all’altro – dalle isole greche a Shima in Giappone, passando per New York fino a sbarcare sull’isola di Komodo, in Indonesia – e così si è pensato di partire da questo tema per farne l’ispirazione di “NikeLab X Kim Jones: Packable Sport Style”. Un collage concettuale di tappe itineranti che, com’è giusto che sia, strizzano l’occhio al Brasile e agli atleti in trasferta rincorrendo i Cinque Cerchi. Il risultato? Zero convenzioni e un frullato di suggestioni che pescano da epoche e immagini eterogenee, con il ricordo degli archivi moda dello stesso Jones a far la parte del leone. Lui di scarpe da ginnastica ne possiede 500 e forse un po’ se ne intende.

di Maria Elena Capitanio

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media