Cerca

Stile libero

Sotto il vestito è meglio: tanga addio, tornano le culotte e i reggiseni

19 Aprile 2017

0
Sotto il vestito è meglio: tanga addio, tornano le culotte e i reggiseni

Altro che "Sotto il vestito niente" come il film di Carlo Vanzina nel 1985, la moda del momento la lingerie la vuole eccome. Bella, elegante, in pizzo, sensuale (mai volgare) e ben visibile sotto gli abiti trasparenti. La femminilità esce dunque allo scoperto, come hanno mostrato in passerella i più autorevoli stilisti. Da Maria Grazia Chiuri, prima donna alla guida della Casa di moda più famosa di Francia, con la sua prima collezione per Christian Dior basata molto sul vedo e (poco) non vedo a Giambattista Valli che ha messo il reggiseno nero sulla maglietta bianca; e dove la gonna a ruota in pizzo traforato fa vedere le culotte, che decretano la fine del tanga, delle brasiliane e francesine. Anche Alberta Ferretti ha messo delicati reggiseni di pizzo sotto giacche da smoking in tinta, seguita da Alexander Wang con le sue surfiste vestite di boxer maschili e poco altro. E come non citare Dolce e Gabbana, indiscussi maestri del corsetto a vista, loro sì che sono davvero sbizzarriti con pezzi strepitosi. Ma anche il marchio assai meno romantico come Diesel Black Gold si è lasciato sedurre, la sua collezione leggera e delicata permette il gioco delle trasparenze. La lingerie è una delle tendenze più massicce e trasversali della stagione. Il marchio principe del settore, La Perla, ha realizzato dei completini molto belli in seta a righe con culotte-boxer. Il confine tra ciò che si indossa sopra e ciò che va sotto si fa sempre più sfumato e labile da Alexander Wang che mette le culotte e i bermuda morbidi con l' orlo in pizzo sotto la giacca e il reggiseno a vista sopra eleganti pantaloni neri. Il reggiseno a volte toglie il ferretto al balconcino per lascire il posto ai modelli a fascia o a triangolo. Va molto anche il bralette, una sorta di incrocio tra il triangolo e un crop top: l' ideale per l' estate. Ovvio che non si possa abbandonare la divisa da ufficio per presentarsi con il reggiseno in mostra sotto il tailleur pantalone dalle linee maschili davanti ai colleghi. I graziosi top e i reggiseni di pizzo e ruches mettiamoli pure in bella mostra fuori dalle stanze di lavoro. Non ci sono dubbi, le culotte sono il pezzo forte di questa primavera estate, sensualmente indossate anche da Pamela Anderson (continua la sua lotta in difesa degli animali, dal Cremlino agli States: per questo ci piace molto) che a 50 anni - la bionda diventata famosa presso il grande pubblico grazie alla serie televisiva Baywatch - ha sferrato un altro colpo come è nel suo stile, posando per una nota marca londinese di lingerie, Coco de Mer. Che ha scelto Pam come nuova testimonial, grazie allo slogan, ripetuto più volte con un hashtag: «Un' icona tra le nostre icone». Sono lontani i tempi in cui la bagnina faceva innamorare il mondo intero, eppure è ancora terribilmente sexy e su Instagram sono in molti ad apprezzarla. Altra bellezza, con 25 anni meno, che con il suo candido completino intimo sta mandando in tilt i social è Emily Ratajkowski: la top modella americana si è aggiudicata oltre 500mila like. I fan si ricorderanno che Emily aveva già concesso momenti sexy proprio in lingerie: non poco tempo fa era stato pubblicato un video in cui girava per le strade di New York mentre portava a spasso il suo cagnolino. E il traffico della Grande Mela era andato in tilt. Motivo? Indossava solo slip e reggiseno neri di Emrata, lo stesso che sponsorizza nell' ultimo scatto su Instagram: Dkny, ovvero Donna Karan New York, la stilista che l' ha scelta come testimonial.

di Daniela Mastromattei

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media