Cerca

Appunto

Facci: Un cuore e un Capanna

10 Febbraio 2015

7
Facci: Un cuore e un Capanna

Non perdonerò mai a Massimo Giletti (L'Arena, Raiuno) di avermi costretto a solidarizzare persino con Mario Capanna, un settantenne ripescato - in mancanza d'altro - come simbolo dell'odiata casta. Premessa: Capanna prende un vitalizio di 5.000 euro al mese e, spacciandola per battaglia sindacale in difesa dei pensionati, ha fatto ricorso al Tar per evitare una decurtazione del 10 per cento. Però, sul web, c'è questo spezzone con Giletti che fa il forte con il debole e ci aggiunge pure l'arroganza del populista televisivo. Va così: prima Giletti chiede a Capanna del suo vitalizio, poi Capanna di rimando chiede a Giletti quanto prende per fare il conduttore per il servizio pubblico. Non sia mai: Giletti risponde che i suoi 333mila euro annui sono cosa nota e che Capanna dunque poteva informarsi (ma allora poteva farlo anche Giletti) e morale: Capanna dice "noi ti diamo un canone per farci rincoglionire da te" e Giletti risponde "voi rubate i soldi in questo modo a chi è onesto", nientemeno. Giletti poi dice che "era una metafora" e si mette a raccontare di Isabella, "una che si alzava alle 4 di mattina" e che dopo varie peripezie da pendolare "è morta di infarto: io lavoro per questa gente, non per lei, Capanna". Infine Giletti scaraventa a terra i fogli col libro di Capanna e lancia la pubblicità, tra gli applausi di una claque di poveracci che vogliono farsi vedere in televisione. Il cuore dei Giletti contro la casta dei Capanna. Da prendere gli antiemetici.

di Filippo Facci

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • jborroni

    11 Febbraio 2015 - 14:02

    la stessa ipocrisia che lo portava sulle barricate nel 68 il Capanna la dimostra ora "adoperando" il sistema che allora aborriva. Giletti ha fatto cio' farebbe ogni cittadino di fronte a questi boiardi di stato, che nell'impossibilita' di una difesa sul merito, ribaltano sul solito " e tu allora che.." Giletti si gioca la paga ad ogni trasmissione, Capanna scrocca da 30 anni un vitalizio SUDATO !

    Report

    Rispondi

  • goodvin60

    11 Febbraio 2015 - 09:09

    Capanna lo vidi a Catania nel 69 / 70 . Raccontava le delizie maoiste. Fui fra i pochi a non battere le mani . Ero guardato come traditore della causa. Oggi ho quasi settanta anni come Capanna . E' sono ancora vivo mentre lui mi è sembrato uno vecchio nostalgico mezzo morto . Penoso. Ciao.

    Report

    Rispondi

  • fisis

    10 Febbraio 2015 - 20:08

    Pensa un po', Questo Glietti ha il potere di rendermi un po' (solo un po') simpatico Capanna. Giletti invece, con la sua supponenza e cattiva coscienza, è semplicemente disgustoso. Mi ricorda un po' il Di Pietro che infieriva suigli imputati. Il signor Giletti m sembra una iena che azzanna cadaveri.

    Report

    Rispondi

    • maria.golini

      11 Febbraio 2015 - 08:08

      Sono assolutamente d'accorrdo Non se ne puo' piu' delle risse della domenica primo pomeriggio . Grande Filippo Facci. maria Golini

      Report

      Rispondi

Mostra più commenti

media