Cerca

Il commento

Giuliano Ferrara: Laura Boldrini e Giorgia Meloni avrebbero dovuto schiaffeggiare

20 Aprile 2015

5
Giuliano Ferrara

Giuliano Ferrara

Giuliano Ferrara dalla parte di Laura Boldrini e Giorgia Meloni. Contro gli attacchi che la presidente della Camera e la leader di Fratelli d'Italia hanno ricevuto rispettivamente dal grillino Alessandro Di Battista in Aula e dall'attore Alessandro Gassman davanti alle telecamere di Ballarò. Ferrara premette di non amare "politicamente la Boldrini" ma, su Il Foglio in edicola oggi, ammette: "ho sperato che chiedesse permesso ai suoi collaboratori della presidenza, si alzasse, attraversasse l' emiciclo, raggiungesse l' onorevole Di Battista e gli desse due schiaffi sulla faccia. Il gesto avrebbe fatto epoca". Non gli è piaciuto l'attacco verbale così pesante dell'attore contro la Meloni e sostiene che "la mancata reazione dei parlamentari, non già alla critica, che è il sale della democrazia, non già alla satira o allo sberleffo, ma all' aggressione personale, alla vilificazione di gruppo e ad hominem, alla fine produce un effetto di cui chiunque può accorgersi vivendo in Italia: da noi, e solo da noi, le istituzioni sono la gomma da masticare della mascella incazzata del popolo, e i toni distruttivi sono alla portata di chiunque, non vengono incalzati, sfidati, sanzionati da comportamenti legittimamente orgogliosi e sensati. Chi pecora si fa, il lupo, anche il lupetto stracco dell' ideologia anticasta, se lo mangia". Da entrambe le politiche Ferrara si sarebbe aspettato un gesto eclatante, avrebbe voluto che pretendessero il dovuto rispetto anche con "gesti di ribellione". 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Vittoriese

    23 Aprile 2015 - 00:12

    Ferrara prende sempre le difese dei potenti, a prescindere, peró non cita per esempio né Salvini né Sgarbi da prendere a schiaffi, anche se ne hanno detto ben di peggio su Boldrini o su altri. Peraltro se le cariche politiche sono ricoperte da persone del livello dello stesso Ferrara, che è stato un indimenticato ministro della Repubblica, che rispetto volete che si abbia delle istituzioni?

    Report

    Rispondi

  • gianniagnello

    22 Aprile 2015 - 22:10

    Gassman non vale neanche un unghia del padre

    Report

    Rispondi

  • alkhuwarizmi

    20 Aprile 2015 - 14:02

    Ho assistito al bisticcio tra Gassman e Meloni. Non mi è parso che la Meloni sia stata "aggredita", cosa che peraltro, conoscendo il suo caratterino, avrebbe determinato una reazione ben più forte. Gassman ha fatto la solita recita da radical-chic, quale è, e la Meloni gli ha risposto per le rime, come meritava. Fine della trasmissione, non ne farei un dramma.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media