Cerca

Appunto

Filippo Facci: Trova le differenze

7 Ottobre 2015

0
Filippo Facci: Trova le differenze

Due cronisti dell' Espresso rischiano un processo per aver diffuso «notizie false, esagerate o tendenziose» circa un' intercettazione che a quanto pare non esiste: quella in cui Rosario Crocetta e il suo medico personale - ricorderete - sparlavano pesantemente dell' ex assessore Lucia Borsellino e di suo padre Paolo. L' intercettazione non esiste e questo disse lo stesso procuratore capo di Palermo che ora ha chiesto l' incriminazione dei due cronisti, cui auguriamo tutta la fortuna possibile. Ci sfugge solo una cosa: che differenza c' è con la volta in cui Il Fatto Quotidiano diffuse la notizia di un' intercettazione in cui Berlusconi definiva la Merkel «culona inchiavabile»? Una differenza la anticipiamo noi: la non-intercettazione di Crocetta ha causato imbarazzi politici e umani, quella di Berlusconi (che non esiste a sua volta) invece ha sputtanato l' Italia nel mondo e ha causato un danno politico-economico spaventoso. Quando lo chiamammo in causa, Marco Travaglio rispose che Il Fatto non aveva mai scritto «che quella intercettazione esistesse, ma che nell' entourage di Berlusconi se ne parlava». Una balla, visto che Il Fatto aveva indicato anche «un punto preciso dei verbali redatti dalla Guardia di Finanza» nonché la data e l' ora dell' intercettazione inesistente: «Le 11,53 del 5 ottobre 2008». Da capo: che differenza passa tra i cronisti dell' Espresso e quelli del Fatto Quotidiano? Questa: i primi andranno a processo, i secondi no.

di Filippo Facci

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media