Cerca

Appunto

Facci, lo Jedi di "Repubblica"

11 Marzo 2016

4
Filippo Facci

Facci visto da Vasinca

Articolo di Francesco Merlo su Repubblica di ieri, dedicato ai presunti brogli alle primarie Pd di Napoli. Titolo: «Lo strano caso dei brogli puliti». Tesi di inizio articolo: «Il broglio più onesto della storia d' Italia». Elenco delle personalità citate nell' articolo: Giacobbe, Esau, Pilato, Giuda Iscariota, Tonino Borriello, Antonio Bassolino, Annamaria Carloni, Gesù Cristo, Achille Lauro, Antonio Gava, Silvio Berlusconi, Romano Prodi, Sofia Loren, Vittorio De Sica, la Madonna, lo Jedi, San Gennaro, Alessandro Barbano. Tesi di metà articolo: «Sono figlio di napoletana e... in queste primarie avrei, senza esitazioni, scelto Antonio Bassolino». Elenco parziale delle locuzioni adottate nell' articolo: scuorno, malandrina, magliari, guaglioni, paranze, femmena, guapperia, ius sanguinis, nonsipuotismo, stilema, sabba, gli achei. Elenco dei luoghi citati nell' articolo: Napoli, San Giovanni a Teduccio, Milano, Genova, Caserta, Sanremo.

Espressioni notevoli dell' articolo: «Tic linguistico degli sconfitti», «lessico del conflitto», «pronunziava», «acrobati dell' opaco», «come gli achei utilizzavano il cavallo», «il broglio che non riesce a essere un imbroglio nella città del pacco e del contropaccotto». Tesi di fine articolo: «Nell' imbroglio rimane pulito solo il broglio». Elenco delle opere citate nell' articolo: Gomorra, Pane amore e fantasia, Guerre Stellari.

Filippo Facci
@FilippoFacci1

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • blues188

    12 Marzo 2016 - 10:10

    Loro si distinguono sempre: sono terroni, no? e se ne vantano come fossero punti d'onore. Cacca, ma onorata e felice. Cacca puzzolente al massimo, ma se la fanno loro sono gondendi berghé sono berfeddi gosì. Sono figli di napoletani e a loro piace sguazzarci dentro vantandosene...

    Report

    Rispondi

  • blues188

    12 Marzo 2016 - 08:08

    Loro si distinguono sempre: sono terroni, no? e se ne vantano come fossero punti d'onore. Cacca, ma onorata e felice. Cacca puzzolente al massimo, ma se la fanno loro sono gondendi berghé sono berfeddi gosì. Sono figli di napoletani e a loro piace sguazzarci dentro vantandosene...

    Report

    Rispondi

  • blues188

    12 Marzo 2016 - 08:08

    Loro si distinguono sempre: sono terroni, no? e se ne vantano come fossero punti d'onore. Cacca, ma onorata e felice. Cacca puzzolente al massimo, ma se la fanno loro sono gondendi berghé sono berfeddi gosì. Sono figli di napoletani e a loro piace sguazzarci dentro vantandosene...

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media