Cerca

Appunto

Redazione interni

20 Settembre 2016

0
Filippo Facci

Facci visto da Vasinca

Non so se questa rubrica sia seria o no, non so se io voglia fare lo spiritoso o fare della facile sociologia: ma forse non lo sapeva neanche l' attrice Amy Schumer, che durante gli Emmy Awards, l' altro giorno, si è sentita rivolgere questa domanda da una tv: «Che cosa indossi?». Risposta: «Indosso Vivienne Westwood, scarpe di Tom Ford e un assorbente Ob». Ecco: il futuro passa da lì. Nel villaggio voyeuristico globale, presto, la nudità e i porno finto-rubati non basteranno più: s' avanza la speolologia dei pertugi. Il video dell' assorbente ha fatto il giro del mondo, sicché io non so niente degli Emmy Award, ma so dell' assorbente di quella lì.
Capitava nel giorno in cui Domenica Live, su Canale 5, proponeva un «talk» sui vestiti che due modelle smutandate hanno esibito al Festival di Venezia: un dibattito al quale ho pure partecipato. Ebbene: il talk sulle smutandate ha fatto quasi 3 milioni di telespettatori, circa il doppio del talk sui grillini che c' era stato in precedenza. Detto questo, io non ho idea di chi abbia vinto il Festival di Venezia. E neanche il Festival di Cannes: ma ricordo che sul red carpet c' era un' altra modella con un vestito che faceva vedere tutto. Se ne parlò molto. Tra l' altro non so neppure chi abbia vinto a Sanremo negli ultimi anni, ma se mi dicono «farfallina di Belen» io quella me la ricordo. Quindi non so se questa rubrica sia seria o no, ma so che ogni differenza finirebbe comunque nello stesso identico frullatore.

Filippo Facci 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media