Cerca

Appunto

Filippo Facci: Premio Ignobel

22 Ottobre 2016

0
Filippo Facci: Premio Ignobel

A proposito del Nobel per la letteratura assegnato a Bob Dylan (un cantautore, sino a prova contraria), la risposta migliore forse l' ha data Bob Dylan: non ha detto una parola, ha completamente ignorato la cosa, nessun commento neanche durante i concerti, nessun comunicato, non ha neanche risposto ai messaggi dell' Accademia di Svezia.

Insomma, all' apparenza non gliene frega niente. Giovedì, per dire, il suo sito ufficiale promuoveva una raccolta di testi e li annunciava come «scritti dal vincitore del premio Nobel per la Letteratura», lasciando intuire che in qualche modo l' avesse accettato: ma dopo poche ore la frase era sparita, forse dopo che Dylan l' aveva vista. Non si sa neanche se ritirerà il premio. Stai a vedere che aveva ragione Alessandro Baricco, che sfidando ogni conformismo aveva detto subito: "Non riesco a capire che cosa c' entri con la letteratura... è come se dessero un Grammy Awards (premio musicale, ndr) a Javier Marias perché c' è una bella musicalità nella sua narrativa".

Sottoscriviamo. E ci limitiamo a sognare che un qualsiasi Dario Fo potesse aver avuto eguale eleganza, visto che il suo Nobel resta il più incomprensibile della storia dei Nobel: non lo capirono all' estero (perché non lo conoscevano) e non lo capirono i letterati italiani (perché non ne conoscevano le opere) e non lo capirono tanti cittadini italiani (perché non lo conoscevano) e non lo capirono altri cittadini italiani (perché lo conoscevano).

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media