Cerca

Il direttore del Giornale

Alessandro Sallusti: Berlusconi-Renzi, prove di dialogo

16 Gennaio 2017

13
Alessandro Sallusti: Berlusconi-Renzi, prove di dialogo

"Cari signori, non ce n'è per nessuno". Berlusconi e Renzi, "sono, nei loro campi, avanti anni luce nella visione, nel tempismo e nella tattica", rispetto ai colleghi, siano di centrodestra o di centrosinistra. Alessandro Sallusti, nel suo editoriale, parla delle due interviste uscite una sul Corriere e una su Repubblica dei due leader: "Si detestano cordialmente, sono in competizione costante, ma si rispettano e si riconoscono come unica controparte".

Il direttore del Giornale si spinge oltre e prova a immaginare cosa potrà succedere: "Una volta, non molto tempo fa, avremmo detto che solo uno dei due sarebbe arrivato vivo alla meta. Potrei sbagliarmi, ma oggi non sono più certo che sarà necessariamente così. Può essere infatti - ma la partita è soltanto all'inizio - che, se dalle prossime elezioni non dovesse uscire un vincitore netto, l'idea di governare insieme sia una possibilità che entrambi non auspicano ma lasciano aperta, come si intuisce anche leggendo tra le righe le due interviste di ieri, tanto che per Renzi il voto subito non è più la priorità assoluta".

E questa possibilità, conclude Sallusti, sarebbe sì una "pazza idea" ma non un "inciucio". Bisognerà vedere se ci sarà davvero posto "per una grande coalizione ripulita da estremismi, per intenderci alla tedesca".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • dom67

    16 Gennaio 2017 - 14:02

    Il problema non è nè Renzi nè Berlusconi, ma è sallusti che più che un giornalista, mi sembra un giornalaio

    Report

    Rispondi

  • gianni_miotto

    16 Gennaio 2017 - 12:12

    Egregio Sallusti lo sappiamo già da molto tempo, non è la novità, fin dalla nascita del Governo Renzi. La " genialità" di Berlusconi è stata quella di mettere fine al PDL, ha mandato Alfano con un gruppetto per formare la maggioranza, ultimamente ha inviato anche Verdini con altro gruppetto per rafforzarla.Nulla di nuovo per continuare distruggere il poco rimasto. GOVERNO DEGLI AFFARI RISERVATI..

    Report

    Rispondi

  • fausta73

    16 Gennaio 2017 - 10:10

    Ognuno rappresenta una buona parte degli italiani, dunque io non vedo inciuci, ma se dialogassero e facessero ciò che è giusto per i cittadini italiani non vedo nulla di male.

    Report

    Rispondi

    • wilegio

      wilegio

      16 Gennaio 2017 - 16:04

      Rappresenta CHI??? Ma si rende conto che f.i. non arriva al 10% dei consensi, e calerà ancora paurosamente se dichiarerà, come ha fatto, di volere l'accordo col pd? Se le va bene il pd, voti per loro, che fa prima!

      Report

      Rispondi

Mostra più commenti

media