Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Vittorio Feltri, bordata su flat tax e reddito: "Il barile è vuoto. Cosa non hanno capito i politici"

Cristina Agostini
  • a
  • a
  • a

"Il Primo maggio è la festa più insulsa dell'anno. Si festeggia il lavoro, ma quale? Il lavoro nero". Vittorio Feltri, ospite di Myrta Merlino a L'aria che tira su La7, tuona: "Tutti parlano di lavoro e nessuno lo crea. Gli imprenditori, gli unici che possono fare questa operazione, in Italia sono osteggiati. Sono considerati evasori e sfruttatori e non vengono aiutati. Non c'è un clima favorevole a chi intraprende. Il lavoro si trova solo se si è capaci di fare un mestiere". La flat tax "è una priorità ma se non ci sono i soldi non si può fare la flat tax e non si può fare il reddito di cittadinanza non si può pensare a distribuire le risorse bisogna prima crearle. E questo non entra nella testa dei nostri politici. Il barile è vuoto, peggio, è pieno di debiti". Clicca qui per guardare il video Leggi anche: "Salario minimo prima a loro". La Meloni asfalta sindacati e Di Maio: "Basta balle"

Dai blog