Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Periscopio, gli eventi vip della settimana

Ivan Rota
  • a
  • a
  • a

City Angels La presidente degli Amici della Lirica e Presidente del Conservatorio Giuseppe Verdi, Daniela Javarone, ha organizzato ieri 14 dicembre nel cuore di Milano, presso l'Hotel Château Monfort, un evento benefico a favore dell'associazione dei volontari City Angels, di cui è madrina. L'evento si è aperto con la presentazione del libro di Silvana Giacobini, tornata alla narrativa con il suo nuovo romanzo ambientato in una e misteriosa Venezia. Il romanzo dal titolo 'La schiava bianca'  inizia con un incipit di grande impatto, con una giovane donna che giace immobile, sepolta viva, e muore nell'incendio di un palazzo fatiscente di Venezia Durante l'evento Daniela Javarone ha consegnato il riconoscimento alla carriera “Una vita per il giornalismo” alla giornalista Rai Daniela Cuzzolin Oberosler'. Si è svolta a Milano nella scenografica cornice dello stadio di San Siro la 18^ edizione della cena di gala “Un sorriso per Pupi” a favore della fondazione voluta da Paula e Javier Zanetti. Anche quest'anno Paula Zanetti ha scelto di indossare un abito da sera haute-couture disegnato da Crystal Couture Milan. Il direttore creativo di Crystal Couture Milan - Paola Boscolo – ha studiato e realizzato un capo unico ed esclusivo. Un abito lungo blu Cina . Sempre firmati Crystal Couture Milan i cadeaux per i Vip partecipanti alla serata: degli splendidi charmes fucsia a forma di cuore.  Crystal Couture Milan è il brand milanese di lifestyle nato dalla brillante idea di Paola Boscolo e Davide Bertellini di impreziosire qualsiasi oggetto con Swarovski rendendolo unico.  Un periodo denso di soddisfazioni e di realizzazioni per Alex Pacifico, uno degli agenti di spettacolo più lanciato ed apprezzato del momento. ll Premio Eccellenze come miglior talent-scout e manager quest'anno, non a caso, è stato assegnato proprio ad Alex, giovane manager molto noto nello show-biz per la sua grande preparazione e disinvoltura che non solo ha formato artisticamente molti personaggi oggi noti, ma ha anche permesso un vero rilancio a molti di loro recuperandone la carriera ed innalzandone il talento. E ancora, le star di Tik Toc, il galà di Ascolta e Vivi, le opere di Adele Ceraudo, il matrimonio americano di Gaia Ceccaroli e tanto altro ancora. Il Premio Eccellenze Si rinnova il successo per la 6° edizione di Premio Eccellenze, la serata di gala che vede premiate le migliori aziende sul territorio tenutasi   nella prestigiosa cornice dell'Hotel Sheraton Milan San Siro a Milano, con il Patrocinio del Comune. Ideato dal Presidente e imprenditore Michele Oggioni, l'evento ha visto la presenza di 100 ospiti e un totale di 13 premiati che hanno ricevuto il prestigioso riconoscimento a forma di diamante per essersi contraddistinti, ognuno nel proprio settore, per l'attività, la ricerca e la qualità che portano avanti nel loro lavoro.   Media-partner dell'evento sono stati Radio VivaFM e il magazine di attualità nazionale UPItalia.   La serata, condotta magistralmente dal presentatore e anchorman Anthony Peth, volto noto di La7 e Rai affiancato dalla madrina e top model Susanna Canzian, si è svolta come da scaletta. In apertura, durante l'aperitivo di benvenuto, la musica dal vivo del pianista Gianfranco Messina e del violinista Marco Roccella ha allietato gli ospiti. Nel corso della serata, che ha avuto luogo nella Sala Magnolia allestita in modo impeccabile nei colori oro e bianco da Hanami Atelier, hanno poi cantato quattro tra le voci migliori della “ IMA Italian Music Academy" di Fabrizio Frigeni. Ancor prima di entrare nel vivo delle premiazioni, è stato presentato il quadro che l'artista Marco Michelini, in arte Myfo, ha donato in beneficenza a Save the Children, l'Organizzazione internazionale che da 100 anni lotta per salvare i bambini a rischio e garantire loro un futuro. Oltre all'opera d'arte, l'asta di beneficenza ha raccolto 2.000 Euro devoluti sempre a favore di Save the Children a nome della quale ha presenziato Federica Testorio, Responsabile Nazionale del Volontariato. Giunti al momento delle premiazioni, ad essere chiamato per primo sul palco per ricevere da Susanna Canzian il prestigioso riconoscimento il cantante e showman Alessandro Ristori, che ha divertito la platea esibendosi con la sua esilarante canzone dal titolo “La donna uomo”. Si sono susseguiti, sempre per mano della madrina: Pamela Camassa che ha ritirato il Premio Eccellenza Spettacolo; Mario Maellaro che ha ricevuto il Premio Eccellenza Tv sezione Regia come regista per LA7, Mediaset e Rai; la cantante Ivana Spagna a cui è stato consegnato il Premio Eccellenza Musica. È spettato invece al Presidente Michele Oggioni consegnare il Premio alla Sartoria Vip Made in Italy a Santo Barillà, il sarto calabrese per eccellenza che predilige al 100% la sartoria di lusso, e all'attore, cantante e ballerino Massimiliano Varrese conferire il Premio Eccellenza Management ad Alex Pacifico. Sono stati poi chiamati sul palco insieme alla madrina Massimo Malpighi dell'azienda Acetaia Malpighi che porta avanti con orgoglio il sapore e l'aroma dell'Aceto Balsamico Tradizionale di Modena; Nadia Bertani e lo Chef Executive Filippo Sinisgalli di Il Palato Italiano, il primo vero hub della cucina Made in Italy; Mariella Radici per Macellaio RC, una famiglia in continua crescita che vanta ad oggi la presenza di cinque ristoranti nel Regno Unito ed uno a Milano; Fernando De Mitri dell'azienda De Mitri S.r.l. nata come impresa artigianale individuale nel 1984 dal fondatore di cui porta il nome del padre, Giuseppe De Mitri, e oggi uno dei maggiori produttori a livello nazionale, fortemente radicata anche a livello internazionale nel settore edile; la direttrice di più testate nazionali Lorella Ridenti che ha ritirato il Premio Eccellenza Giornalismo; il Dottor Andrea Russo dell'Istituto Chirurgico Palazzo Manzoni per l'attività di ricerca in campo oftalmologico, inventore di brevetti nazionali ed internazionali nella diagnostica oculistica ed autore di numerose pubblicazioni scientifiche sulle più prestigiose riviste oculistiche mondiali; l'attore Mario Ermito che ha ricevuto, infine, il Premio Eccellenza Cinema/Fiction. Premio Eccellenze vi aspetta per la 7° edizione in programma per Giugno 2020. Paula Zanetti in Crystal Couture Milan Si è svolta a Milano nella scenografica cornice dello stadio di San Siro la 18^ edizione della cena di gala “Un sorriso per Pupi” a favore della fondazione voluta da Paula e Javier Zanetti. Anche quest'anno Paula Zanetti ha scelto di indossare un abito da sera haute-couture disegnato da Crystal Couture Milan. Il direttore creativo di Crystal Couture Milan - Paola Boscolo – ha studiato e realizzato un capo unico ed esclusivo. Un abito lungo blu Cina reso prezioso da una lavorazione in tulle e cristalli che partendo dal décolleté arriva alla schiena lasciata volutamente trasparente. Un pezzo unico che è stato pensato per illuminare e far brillare la protagonista assoluta della serata.  Quest'anno Crystal Couture Milan ha realizzato anche il bracciale ufficiale della serata personalizzato con il logo della Fondazione Pupi. Sempre firmati Crystal Couture Milan i cadeaux per i Vip partecipanti alla serata: degli splendidi charmes fucsia a forma di cuore.  Crystal Couture Milan è il brand milanese di lifestyle nato dalla brillante idea di Paola Boscolo e Davide Bertellini di impreziosire qualsiasi oggetto con Swarovski rendendolo unico.  C'erano tra gli altri Barbara d'Urso, Umberto Tozzi, che ha anche cantato, i giocatori dell'Inter con Conte, Melandri, Sallusti.         Il talento di Alex Pacifico Un periodo denso di soddisfazioni e di realizzazioni per Alex Pacifico, uno degli agenti di spettacolo più lanciato ed apprezzato del momento. ll Premio Eccellenze come miglior talent-scout e manager quest'anno, non a caso, è stato assegnato proprio ad Alex, giovane manager molto noto nello show-biz per la sua grande preparazione e disinvoltura che non solo ha formato artisticamente molti personaggi oggi noti, ma ha anche permesso un vero rilancio a molti di loro recuperandone la carriera ed innalzandone il talento. Un riconoscimento meritato, dunque, quello del Premio Eccellenze, frutto di un lavoro serio, professionale, svolto da Pacifico e sempre diretto a esaltare la bravura di ogni assistito e a dare luce a progetti televisivi, e non solo, che avessero un'immagine impeccabile.Inoltre, é da tutti conosciuto per la sua simpatia e la sua disponibilità.       Ascolta e Vivi La festa di Natale della Associazione Ascolta e Vivi quest'anno é stata dedicata a raccogliere i fondi per i bambini sordi del Congo.   Organizzatrici della  serata  Loredana Lechiancole Vergani ,  Presid ente  di Ascolta e Vivi, nella foto, supportata da  Paola Neri  da sempre sostenitrice della associazione .   In particolare la raccolta dell'evento di Natale  è dedicata   al  nuovo progetto  sviluppato  in collaborazione con il Foyer S. Antoine di Kinshasa  R . D.Congo  che  ha  come scopo  identificare  i bambini con problemi di udito nelle scuole materne e  nei  primi anni delle scuole elementari . Ci ò  per  intervenire tempestivamente con la terapia riabilitativa  audioprotesica  e logopedica. Più è breve il tempo di deprivazione sonora  per i bambini più  efficace è l'azione .   Ascolta e Vivi  utilizzerà i fondi raccolti con l'evento dell'11 dicembre  per  form are  due operatori locali per lo screening infantile e forni re  la strumentazione adeguata.   A allietare la serata é stato  Mauro  Masé   “ una voce per Lucio Battisti ”. Numerosi ospiti tra cui Alessandra Artom, Evenina Flachi, Silvana Fiolini, Raffaello Tonon.    In festa con Daniela Cuzzolin e Silvana Giacobini La presidente degli Amici della Lirica e Presidente del Conservatorio Giuseppe Verdi, Daniela Javarone, ha organizzato ieri 14 dicembre nel cuore di Milano, presso l'Hotel Château Monfort, un evento benefico a favore dell'associazione dei volontari City Angels, di cui è madrina. L'evento si è aperto con la presentazione del libro di Silvana Giacobini, tornata alla narrativa con il suo nuovo romanzo ambientato in una e misteriosa Venezia. Il romanzo dal titolo 'La schiava bianca'  inizia con un incipit di grande impatto, con una giovane donna che giace immobile, sepolta viva, e muore nell'incendio di un palazzo fatiscente di Venezia.Nel frattempo la città lagunare è colpita da una serie di delitti. Tra i suoi tanti libri ricordiamo i romanzi 'La signora della città' e 'Un bacio nel buio', entrambi diventati film per la tv. Durante l'evento Daniela Javarone, presidente AMAL e da quest'anno Vice-presidente del Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano - ha consegnato il riconoscimento alla carriera “Una vita per il giornalismo” alla giornalista Rai Daniela Cuzzolin Oberosler'. L'evento si è infine concluso con una “pesca di beneficenza” a sostegno dell'associazione City Angels: calorosi gli applausi dei presenti alla “Signora dei ‘buoni' salotti ‘Milanesi”, Daniela Javarone, che da anni è instancabilmente impegnata per il sostegno dell'associazione delle giubbe rosse e i baschi blu fondata da Mario Furlan. La serata è terminata con un ricchissimo buffet e scambi di auguri tra i numerosi ospiti.   Adele Ceraudo dona "La Donna Vitruviana scomposta " a Barcellona Adele Ceraudo dona "la Donna Vitruviana " scomposta al La Casa Degli Italiani di Barcellona “Dopo essere stata invitata a ottobre dalla Casa degli Italani a Barcellona, per una serata a lei dedicata, durante la quale è stato proiettato il cortometraggio "IO NON SONO PAZZA" , successivamente presentato al RIFF di Roma, e ha dialgato con la platea , raccontandosi e raccondo le sue opere, in particolare , la Donna Vitruviana scomposta,, che dopo Osaka in luglio, è stata riproposta in questa occasione , considerato che il 2019 è il 500esimo anno dalla morte di Leonardo da Vinci. L'artista che si distingue per la sua tecnica unica e riconoscibile, il disegno con la penna Bic con la quale va oltre ogni immaginazione , e il suo impegno nel sociale, ha deciso di regalare questa sua opera alla Casa degli Italiani di Barcellona per lasciare un segno indelebile e visibile a tutti, l'opera è stata posizionata all'interno della sala principale , per ringraziare quanto questa istituzione è stata in grado di fare per tutti gli Italiani presenti da oltre un secolo a Barcellona. La Casa degli Italiani è un'associazione benefico-culturale apolitica che da sempre ospita grandi artisti che vogliono condividere i loro percorsi con la comunità italiana di Barcellona. La Casa organizza nello storico palazzo di Pasaje Méndez Vigo numerose attività, soprattutto eventi culturali e sociali, ma non solo, sostiene anche le scuole italiane di Barcellona e aiuta i connazionali in difficoltà. La storia della Casa degli Italiani inizia nel 1865, all'indomani dell'Unità d'Italia, quando un gruppo d'italiani emigrati a Barcellona fonda il 20 novembre, la Società Italiana di Beneficenza e Mutuo soccorso: La relazione tra la Casa degli Italiani di Barcellona e le Scuole Italiane di Barcellona è un vincolo più che stretto, di fatti nel 1882, la Società di Beneficienza e Mutuo Soccorso (oggi La Casa degli Italiani) fondò le Scuole Italiane di Barcellona, che qualche decennio dopo vennero cedute allo Stato italiano, diventando così pubbliche. La sede delle Scuole è ancora oggi in edifici di proprietà della Casa degli Italiani di Barcellona. La Casa Degli Italiani di Barcellona è considerata la più antica associazione d'italiani all'estero ancora in attività. LIONEL RICHIE LEGGENDA NEL NOME DI CAPRI, HOLLYWOOD LIONEL RICHIE 'LEGGENDA' NEL NOME DI CAPRI, HOLLYWOOD Alla popolare pop-star USA, il Person Award alla vigilia del Festival di fine anno Lionel Richie infiamma Roma in una tranquilla notte romana. La popolare pop-star americana, dopo aver ricevuto dalle mani di Tony Renis e dei premi Oscar Bertolazzi e Quaranta il premio ‘Capri Person of the Year Award' (in virtù del suo sincero e costante impegno umanitario), si è concesso con generosità agli ospiti del Gala del festival ‘Capri, Hollywood' organizzato all'Hotel De Russie di Roma, aspettando la kermesse sull'Isola Azzurra dal 27 dicembre al 2 gennaio. Infatti, sorpreso dal talento della giovane collega di New Orleans Nicole Slack Jones e di Agostino Penna, che hanno riscaldato l'ambiente con alcuni suoi classici, Lionel Richie si è prestato a cantare e ballare alcuni dei suoi successi: All Night Long, Hello, Amo, ti amo e nel gran finale We Are The World. Poi, dopo aver raccontato divertito la sofferenza nell'imparare a cantare in italiano con un maestro severo come Renis, e dopo aver ribadito il proprio amore per l'Italia, la sua cultura ed i suoi ambasciatori culturali piu' carismatici di sempre “ Luciano Pavarotti e Sofia Loren”, il leggendario artista USA è scappato nella notte insieme alla nuova fidanzata Lisa Parigi ed al suo manager Bruce Erskowitz, promettendo al pubblico di ritornare nella Penisola prima possibile. “E' tra le mie destinazioni preferite – ha detto Richie, che uscendo dal De Russie, a proposito della serata ha poi aggiunto a Pascal Vicedomini, produttore di ‘Capri, Hollywood' -  Sono commosso di tanto calore e dell' affetto genuino che mi avete dimostrato. E poi succedere nell'albo d'oro delle leggende premiate in passato col Capri Person Award, mi inorgoglisce e mi fa riflettere. Tra tutti il mio pensiero piu' affettuoso va a Luciano Pavarotti che premiaste nel 1996. Luciano aveva una voce unica  e duettare con lui al Pavarotti and friends è stato uno dei momenti piu' emozionanti della mia carriera”. Reduce dall'udienza con Papa Francesco dopo il concerto di Natale registrato per Canale 5 in Vaticano, Richie si era intrattenuto anche col regista Paolo Genovese, col flautista Andrea Griminelli, con i premi Oscar Alessandro Bertolazzi e Gianni Quaranta, con Enrico e Federica Vanzina e lo stilista Gianluca Isaia. Un matrimonio da favola Matrimonio “lampo” e da favola per Gaia Ceccaroli che vola negli Stati Uniti e si innamora del regista americano Will Burke.  Una storia d'amore sbocciata agli Emmy® Awards dove Gaia, con un vestito ricoperto di stelle e regalatole dalla sua amica, la designer cinese Judy Zhang, era ospite di Ferrari Trento, sponsor dell'esclusivo Governors Ball e dove Will si trovava per lavoro.  Al matrimonio, organizzato con il preavviso di una sola settimana al Petit Ermitage di West Hollywood, erano presenti la celebrity americana Guillermo Rodriguez di Jimmy Kimmel Live, officiante dell'intima cerimonia, l'attrice Mariela Garriga, l'attrice Emanuela Postacchini, la band Gone Gone Beyond e alcuni noti produttori e writers di Hollywood.  Gaia, nota nel mondo delle pubbliche relazioni e nel non profit, continuerà a tenere forte il suo legame con l'Italia benché vivrà negli USA   William e Nicholas Lapresa: i gemelli star di Tik Tok Conosciamo due idoli della rete. Li trovare come lapresatwins su Tik Toc e su instagram come @williamla presa e @nicholaslapresa 1) Ciao ragazzi raccontaci com'è nato il vostro successo? 1Abbiamo iniziato da fotomodelli per un piccolo marchio della nostra città di Bologna, dopo poco abbiamo avuto un grande riscontro poiché essendo comunque seguiti da poche persone, ,appena 4mila, facevamo già gli eventi dove arrivavano 200/300 persone per fare la foto con noi e comprare la felpa del marchio che ci sponsorizzava . Così abbiamo deciso di mettere la nostra creatività su un'altro social , ovvero, tiktok. In poco tempo abbiamo riscontrato un grande successo e mentre salivamo di follower abbiamo avuto l'opportunità di lavorare in tv su Rai 1 per due mesi . In più oltre a diversi shooting per brand abbiamo sfilato per la Champion. Nell'ultimo periodo hanno fatto anche un servizio sul telegiornale su Rai 1 nominandoci i tiktoker con l'engagement più alto in Italia e a seguire diversi articoli su riviste  tra cui Forbes che ci ha inseriti primi in classifica come engagement in Italia su TIK TOK Il segreto del nostro successo è la continua sperimentazione nel creare contenuti nuovi. Un simpatico aneddoto è quando ho fatto un video con mio nonno è il giorno dopo quando portava il cane delle ragazzine l'hanno fermato per chiedergli se aveva il nostro numero .  Com'è cambiata la vostra quotidianità?  Attualmente ci dedichiamo di più ai social rispetto a prima e avendo molte persone che ci seguono ci sentiamo in dovere di dare un alta qualità dei contenuti e il buon esempio in quello che facciamo. Quanto tempo impiegate per preparare i vostri contenuti? Dipende dal tipo di video, alcuni video richiedono ore se non giorni mentre altri si riescono a fare in una ventina di minuti Che consiglio dareste per chi vuole fare video su TikTok? il nostro miglior consiglio è avere tanta fantasia per trasmettere sensazioni differenti alle persone che ogni giorno guardano i nostri video Cinema a Maratea Nella foto, Nicola Timpone (Direttore Marketing della Lucana Film Commission) Maratea: nasce il board internazionale delle Giornate del Cinema lucano. Nel corso delle sue undici edizioni, le Giornate del Cinema Lucano a Maratea – Premio internazionale Basilicata sono diventate uno degli eventi cinematografici più attesi in Italia: uno spazio di arricchimento,  con anteprime e film di qualità, ma anche di confronto e formazione con riconoscimenti, dibattiti e masterclass, che specialmente negli ultimi anni ha catalizzato l'attenzione dei media nazionali e non solo. Una grande vetrina dedicata al mondo della settima arte illuminata dalla presenza di tante stelle del cinema mondiale pronte a brillare sul prestigioso palcoscenico marateota: dal regista e sceneggiatore John Landis ad un'icona del nostro cinema, Sophia Loren, passando per Richard Gere, Kabir Bedi, Paolo Sorrentino e tanti altri. Nell'ottica di instaurare e rafforzare le relazioni di business tra i leader del mercato globale e promuovere al meglio le finalità della manifestazione è stato creato un board internazionale così composto: lo sceneggiatore e regista Terry George (3 nomination ai Premi Oscar© e uno vinto nel 2012 per il miglior cortometraggio con il film “The Shore”, BAFTA, Camera d'Or); il produttore americano Adam Leipzig (10 nomination agli Oscar©, 11 BAFTA, 2 Golden Globes, 2 Emmy, 4 Sundance Awards); la produttrice e regista Michela Scolari; Claudio Masenza, un'istituzione della critica cinematografica. Il board nei prossimi mesi vedrà la partecipazione di altre figure chiave dell'industria cinematografica che mettono a disposizione la propria esperienza e conoscenza del settore. “La nascita del Board internazionale è un'enorme opportunità per le Giornate del Cinema Lucano a Maratea – Premio internazionale Basilicata” dichiara Antonella Caramia, organizzatrice della manifestazione, che aggiunge: “Ringrazio i professionisti che hanno abbracciato sin da subito questa iniziativa e quelli che si sono già dichiarati disponibili a collaborare”.     Battesimo vip Carmen madrina insieme alla famosissima Pastry Chef Porzia Vitali al battesimo di Ludovica e Lavinia,  figlie di Roberta Foffo e poi grande festa all'Hotel Regina Baglioni di Roma con Giorgio Lupano e tutti gli Chef e talent piú importanti del canale Alice tv 221 dtt.         Easy eating Per chi non vuole rinunciare al rito dell'aperitivo neanche il giorno di Natale, mercoledì 25 dicembre Nuda e cruda, nuovo locale di Edoardo Maggiori (nella foto), in via Legnano 18 a Milano, propone una speciale happy hour con cocktail e buffet a base di sushi di carne, carpacci e tartare. Per chi desidera trascorrere un Natale alternativo, in compagnia-dalle 16 in poi sushi di carne, carpacci e tartare € 10 drink incluso.Tartare Bar in linea con il trend del raw food, Nuda e Cruda propone piccole prelibatezze easy eating in un'atmosfera che ricorda la Milano da Bere, con grande offerta di cocktail, vini, ambiente riservato a una clientela di un certo livello che cerca un luogo per ritrovarsi per l'aperitivo, la cena stile New York con drink servito al tavolo, portate veloci, condivisibili al tavolo e ambiente stile Filetteria Italiana ma in chiave tartare bar. A Pranzo il 25 dicembre, invece, con 40 euro a persona e inizio alle ore 13,00, si può' trascorrere un pranzo di Natale in compagnia dei propri amici, della famiglia o in coppia, in un ambiente design, che non trascura neppure il più piccolo dei particolari. Panettone, mele e mirtilli con Roberto Valbuzzi   Roberto Valbuzzi  ha studiato  diversi abbinamenti per il suo nuovo prodotto, il Panettone Valbuzzi, in versione Grano saraceno, mele e mirtilli, tradizionale con pere e cioccolato, o tradizionale con arancio e canditi, tutti in confezione luxury, per celebrare adeguatamente tutte le Feste di Natale e Capodanno.   Come è nata questa nuova idea? “ L'idea è nata perché come dice roby  “il cibo è famiglia” Questo dolcefestivoha una valenza simbolica molto forte. Non ha solo un significato religioso, ma anche collettivo. Non a caso, anticamente, alla sua preparazione collaborava tutta la famiglia; univa e dava senso di appartenenza, faceva sentire a casa.    Roberto Valbuzzi è in tv su Food Network, Canale 33, anche con“Chef in fattoria”, protagonista la famiglia Valbuzzi al gran completo, docu reality sul famoso chef in visita ai vari produttori, o in cucina con i nonni, nel ristorante Crotto, appena finito nel suo restyling e inaugurato nel suo nuovo look, tutto da scoprire, o tra i clienti affezionati, solo per citare alcuni temi delle varie puntate. “ E' dalla fattoria di famiglia dalla quale nasce la mia ispirazione”-sottolinea Roberto-“ gli ingredienti sono quelli di casa, i  miei piatti sono tutti legati alla tradizione della mia famiglia!”   Il Panettone è un prodotto dolciario tipico della tradizione italiana, iscritto nelle liste del Ministero per le Politiche Agricole, Forestali ed Alimentari. In quanto tale deve rispettare una serie di specifici requisiti che riguardano la lavorazione e gli ingredienti, al fine di tutelare il prodotto.   Quali caratteristiche deve avere il Panettone ideale? “Innanzitutto, un Panettone che si rispetti deve necessariamente contenere del burro (in quantità non inferiore al 16%), quindi no ad altri grassi, come ad esempio l'olio di palma”-dice la famiglia Valbuzzi-“l'impasto del vero Panettone include inoltre farina di frumento, zucchero, uova fresche. Il Panettone tradizionale è poi arricchito sia con uvettache canditiper un buon 20%; e deve essere completato rigorosamente conlievito naturale, la cosiddetta pasta acida, ovvero un panetto di impasto già precedentemente lievitato, che dà vita all'intero dolce. Le caratteristiche che rendono un Panettone perfetto e autentico, non riguardano soltanto gli ingredienti utilizzati per la sua composizione, e quindi il gusto, ma anche la forma, l'aspetto e l'aroma hanno un ruolo importante”. E una volta scartato? “Il dolce deve avere la tipica forma cilindricache termina con una cupoletta scura; al taglio il Panettone deve risultare morbido e soffice, ben lievitato, con un'alveolatura abbondante e regolare”-conclude Valbuzzi   Le novità non finiscono qui pero'…. Sì, perché per il 2020 cioccolatini , tisane e colomba       http://crottovaltellina.it/laboratorio-valbuzzi Non solo vino Grazie a Maria Cristina Francescon e a Sorso di Vino, enoteca in via Stoppani a Milano, la luxury consultant e giornalista Francesca Lovatelli Caetani ha parlato del vino della sua tradizione di famiglia, delle sue origini, ma anche di cause sociali. Presente anche la giornalista di Libero Brunella Bolloli. "Cari wine lover, con la vostra partecipazione avete reso possibile l'esordio del nuovissimo format charity "Il Vino secondo..." di Sorso di Vino!"-ha sottolineato la Francescon-"Francesca Lovatelli Caetani ci ha resi partecipi della sua storia, degli aneddoti, dei pensieri, della concezione del vino nella sua vita andando ad assecondare la nostra curiosità. Il vino con cui abbiamo brindato è Lauro, spumante charmat da uve solaris in purezza (vitigno PIWI, acronimo di un parolone tedesco di non facile pronuncia, che sta a significare "viti resistenti capaci di combattere naturalmente le malattie funginee che affliggono la viticoltura") dell'azienda agricola Filanda De Boron. I vigneti sono situati ai piedi del ghiacciaio dell'Adamello Brenta, a pochi km di distanza da Pinzolo e Madonna di Campiglio (TN). Un vino che non ha mai visto trattamenti chimici nella sua storia. Francesca Lovatelli Caetani ha deciso di devolvere l'intero ricavato della serata all'associazione Mai più solo presentataci dal suo Presidente, Prof. Vincenzo De Feo e avente lo scopo di contrastare bullismo e cyberbullismo. Un grazie sincero a Francesca, Vincenzo, Luciano, Antonio, Roberto, Ettore, Verdiana, Francesco, Antonella, Leila, Federica e Brunella di aver reso possibile tutto ciò! A voi e ai vostri cari i miei migliori Auguri per le imminenti Festività! E... alla prossima puntata de "Il Vino secondo..." i cui protagonisti saranno... A gennaio lo saprete!"      

Dai blog