Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Selvaggia miss "twitter":"Le mie uniche sfumaturesono quelle dell'ombretto"

La giornalista e conduttrice spiega: se non ho niente da dire non twitto e poi sono sempre molto diretta

Lucia Esposito
  • a
  • a
  • a

Selvaggia Lucarelli ha vinto il premio "Miss twitter" alla Blogfest che si è svolta a Riva del Garda, un appuntamento molto atteso per la Rete. Ha cominciato a twittare nel mese di gennaio e, in soli dieci mesi, ha conquistato 102mila "followers". "Il segreto? Scrivere solo se ho qualcosa da dire - ha spiegato a Liberoquotidiano.it la stessa Lucarelli -. Non faccio mai tweet di cortesia, tipo buongiorno o buonasera, ogggi ho mangiato sushi, non sono mai gentile, mai ruffiana. Piuttosto che scrivere, twitto foto che uso proprio come intermezzo pubblicitario". Non è una questione di quantità: "In media faccio sei o sette tweet". Selvaggia spiega che all'inizio riceveva anche molte offese, ma poi ha "educato" il popolo di twitter. Come? "Semplicemente non rispondendo, non dando alcuna soddisfazione". Allo stesso modo ha disincentivato chi al contrario la riempiva di complimenti. "I miei followers sanno che non sono sensibile alle lusinghe". Selvaggia ha imparato a usare due linguaggi differenti per due social network diversi come Facebook e Twitter. "Se con la sintesi non riesco ad esprimere il concetto che ho in mente, preferisco non twittare. Su Facebook è diverso...". La Lucarelli rivela: "Non uso sfumature, l'unica sfumatura è quella dell'ombretto... Sono sempre molto diretta, schietta, non ci sono mezze misure". E così tweet dopo tweet Selvaggia ha conquistato il popolo dei cinguettanti e in meno di un anno è diventata la regina del social network.  Selvaggia vince e dà fuori di... seno:  guarda il video di Miss Twitter        

Dai blog