Cerca

Nuvola

Massimilia Fuksas, la Corte dei Conti: Nuvola, deve restituire 2,5 milioni di euro

3 Dicembre 2016

7
Massimiliano Fuksas

Massimiliano Fuksas è stato strapagato per la Nuvola. Lo stabilisce la Corte dei Conti che chiede all'architetto del Centro Congressi di Roma inaugurato di recente dopo 18 anni di lavori di restituire 2,5 milioni di euro. "L'invito a dedurre firmato dal vice procuratore generale della magistratura contabile regionale, Massimiliano Minerva", si legge sul Corriere della Sera, "si concentra sull'incarico di direttore artistico riconosciuto a Fuksas in aggiunta a quello di direttore dei lavori. Due ruoli sostanzialmente sovrapponibili, scrive il pm, e il primo dei quali è di fatto senza giustificazione".

A tutti gli effetti Fuksas, come estrapolato dalla procura, aveva già responsabilità del progetto nella fase preliminare oltre ad essere l'ideatore. Eppure come direttore dei lavori l'architetto ha più volte rimandato al direttore artistico, dunque a se stesso, in maniera assolutamente ingiustificata alcune scelte formali come il tipo di rivestimento esterno per la Nuvola, il colore delle pavimentazioni, la tipologia di lavabi e portoni.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • insorgi

    04 Dicembre 2016 - 22:10

    La malattia congenita dei piddini sta nell’arte di fregare il prossimo.

    Report

    Rispondi

  • burago426

    03 Dicembre 2016 - 19:07

    Ma quanto lavorano per avere quelle cifre 48 ore al giorno?

    Report

    Rispondi

  • angelux1945

    03 Dicembre 2016 - 18:06

    Certo che i "compagni" non ne fanno una buona, o sono sfortunati, o sono incapaci, o sono mariuoli!!!!!!! A voi l'ardua sentenza!!!!!!!!

    Report

    Rispondi

    • nafcto

      04 Dicembre 2016 - 17:05

      Propendo per l'ultimo aggettivo della prima frase.

      Report

      Rispondi

Mostra più commenti

media