Cerca

Maniaco

Cesare Battisti denunciato anche per un rapimento a "fini di libidine"

26 Ottobre 2017

1
Cesare Battisti denunciato anche per un rapimento a "fini di libidine"

Non solo un ex terrorista assassino e condannato a più ergastoli. Tra i reati presenti nella lunga fedina penale dell'ex capo dei Proletari Armati per il Comunismo Cesare Battisti, ne spunta anche uno a fini sessuali. Risale al 1974 e, come riporta il quotidiano Il Giornale, è conservato in uno dei faldoni degli atti del processo ai PAC conservati e digitalizzati nell'archivio del tribunale di Milano. La firma dell'atto è dell'appuntato dei carabinieri che comandava la stazione di Cisterna di Latina, dove Battisti è nato nel 1974. Nella nota informativa sul "catturando", allora ventenne, l'appuntato elenca una serie già lunga di reati tra rapine e furti, in mezzo ai quali spunta anche una denuncia alla procura di Sezze Romano di Battisti "perchè responsabile con altri di persona incapace ai fini di libidine". Cioè, di un rapimento a fini sessuali. nell'atto non c'è la storia, nè il nome della vittima, ma le poche righe sono esplicite: oltre che un assassino crudele, quello che si nasconde in Brasile ed è protetto dal governo di Brasilia è un maniaco sessuale, quello che allora veniva definito un pervertito.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Tiberio1

    30 Ottobre 2017 - 19:07

    Era scappato in albergo con la fidanzata del periodo pre-terrorismo, e si era unita alla coppia in fuga, mi pare di ricordare da qualche articolo, anche la sorella di questa, che aveva 13 anni, per cui lo zio o il padre, non ricordo, denunciò Battisti per "tentata corruzione" o qualche reato del genere.

    Report

    Rispondi

Venezia, ecco come sarà il Mose una volta completato: immagini sorprendenti

Salvini ironizza su Zingaretti: "Dopo la riproposta dello Ius soli si è preso i 'vaffa' pure dagli alleati"
Che tempo che fa, David Grossmann con Liliana Segre: "So cosa ha passato"
Maltempo, Alto Adige in ginocchio sotto la neve: valanghe come colate di lava, interi villaggi devastati

media