Cerca

Rabbia

Paolo Becchi e Vittorio Sgarbi, il grido di dolore per Genova: "Cosa c*** aspettate?", l'accusa a Lega e M5s

14 Novembre 2018

0
Paolo Becchi e Vittorio Sgarbi, il grido di dolore per Genova: "Cosa c*** aspettate?", l'accusa a Lega e M5s

"Ma cosa c*** aspettate?". Vittorio Sgarbi su Facebook fa suo l'appello-sfogo di Paolo Becchi su Genova. A tre mesi dal disastro del Ponte Morandi, nulla è ancora cambiato.

I genovesi, scrive il professore editorialista di Libero, "attendono fiduciosi le decisioni di un governo che sostengono, e poi… Poi passano Ognissanti e i morti, ma il decreto che ormai si è dimenticato di Genova riguarda condoni edilizi ad Ischia e perché no in altre città, fanghi di idrocarburi per l'agricoltura, e alla fine si scopre che forse mancano i soldi per la ricostruzione. E comunque il decreto non è ancora approvato e quindi il commissario per la ricostruzione ha le mani legate". E Sgarbi non può che condividere su Facebook questo grido di dolore di un italiano tradito.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media