Cerca

Asse

Matteo Salvini vede Federico Rampini in tv e gode: "Gli bastano 60 secondi per demolire la sinistra"

17 Aprile 2019

0
Federico Rampini

Ve ne diamo conto da qualche giorno, Federico Rampini è scatenato contro la sinistra. Quella sinistra a cui la firma di Repubblica di fatto fa riferimento, ma alla quale rimprovera gravi colpe: in primis aver posto al centro del dibattito, quasi fosse l'unico tema possibile, l'immigrazione; e ancora, rimprovera al Pd di fiancheggiare Emmanuel Macron nonostante le "porcate" commesse in Libia. Pensieri che Rampini ha ribadito nello studio de Le parole della settimana, il programma condotto da Massimo Gramellini su Rai 3. In studio anche Gad Lerner, massima espressione di quella sinistra criticata (da sinistra) da Rampini, che ascoltava con volto stravolto le considerazioni del collega. E ora, Matteo Salvini, ha rilanciato su Twitter un estratto dell'intervento di Ramini a Le parole della settimana, ricordando le sue parole: "Pur di fare opposizione, la sinistra è diventata il partito dello straniero". Dunque, il ministro dell'Interno aggiunge: "In sessanta secondi Rampini, giornalista non certo vicino alla Lega, distrugge buonisti e radical chic in diretta tivù. P.s. Facce impietrite in studio!", conclude con evidente riferimento alle smorfie di Lerner.

Di seguito,il tweet di Matteo Salvini:

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media