Cerca

Doppietta

Vittorio Feltri demolisce Greta Thunberg: "Rompiballe per definizione. E qualche imbecille a Bergamo..."

20 Aprile 2019

0
Vittorio Feltri

Nel mirino di Vittorio Feltri c'è Greta Thunberg, la 16enne svedese nuova paladina degli ambientalisti di tutto il mondo. Nel mirino su Twitter e anche a La Zanzara di Radio 24, dove il direttore di Libero è stato interpellato sul titolo con cui definivamo la Thunberg "rompipalle". E Feltri azzanna: "Se c’è una rompiballe per definizione è proprio questa ragazzina, che, dicendo delle ovvietà che hanno ammorbato tutti gli europei per qualche settimana, è meritevole non tanto di un elogio, quanto di una definizione di rompiballe. Poi Vieni avanti Gretina mi sembra perfetto". Dunque, il fondatore di Libero afferma che del cambiamento climatico non gli interessa "assolutamente nulla. Anche perché il pianeta si surriscalda a volte e a volte si raffredda. I cambiamenti climatici sono ciclici". E ancora, sulla Thunberg: "Questa Gretina qui, che abita in Svezia, dovrebbe essere solo contenta se il pianeta si surriscalda un po’", ha puntualizzato. E se Greta andasse a Bergamo? "Qualche imbecille c’è anche a Bergamo, che l’accoglierebbe trionfalmente, a la maggior parte le riserverebbe una indifferenza totale", ha concluso Feltri.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Giorgia Meloni svela il vero obiettivo di Conte: "Salvare le poltrone del M5s"

Giuseppe Conte entra in Senato, applausi e strette di mano con i ministri 5 stelle. Gelo con i leghisti
Giulia Bongiorno: "Lega compatta, se c'è stata una rottura coi 5 stelle è solo perché vogliamo fare bene"
Luigi Di Maio lascia la riunione dei gruppi M5s senza fare dichiarazioni. Bocche cucite tra i grillini

media