Cerca

Scatenato

Vittorio Feltri attacca Repubblica: "Il direttore riconosca che quegli articoli fanno schifo"

14 Maggio 2019

1
Vittorio Feltri

È arrivata in edicola la nuova Repubblica di Carlo Verdelli, il direttore che già con la precedente veste grafica del quotidiano aveva fatto capire che cosa avesse in testa: titoli grandi, spesso grandissimi, in prima pagina come in quelle interne. E la prima pagina di Repubblica di oggi va esattamente in quella direzione. Scelta che ha attratto delle critiche: qualcuno, che deve avere del buon tempo, rimprovera al direttore il fatto che siano troppo grandi, dunque di destra. Teoria piuttosto risibile e alla quale riserva un tweet Vittorio Feltri. Un cinguettio, quello del direttore di Libero, che va ad attaccare gli "articoli di sinistra", dunque Repubblica. "C'è chi rimprovera Verdelli di fare titoli troppo grandi, che sarebbero di destra - twitta il direttore -. Lui nega. Però riconosca che gli articoli di sinistra fanno schifo", conclude Feltri senza ricorrere ad alcun giro di parole.

Di seguito, il cinguettio di Vittorio Feltri:

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Giuseppekrede

    15 Maggio 2019 - 12:12

    Caro Feltri quelli cosi detti articoli del giornale la Repubblica siano uno scritto giornalisticamente parlando vero e neutrale, ma uno scritto su una linea politica badata a sinistra,e molto spesso basato su un non vero , e falsita' con lo scopo di mettete in una luce cattiva gli avversari politici. Questo e' un atto criminale,Scritto da persone con un intelletto.mediocre.

    Report

    Rispondi

Luigi Di Maio, l'affondo al Pd sul taglio ai parlamentari: "Si chiariscano le idee"

Matteo Salvini brutale sulla Boschi e Renzi: "Disposto a tutto ma mai con loro due"
Ong, Mediterranea si esercita in vista del ritorno in mare: altri sbarchi in arrivo?
Crisi di governo, Mattarella: "Altro tempo ai partiti per trovare un'intesa"

media