Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Claudio Cerasa, il retroscena a Omnibus su Pd e M5s: "Un altro governo si formerebbe in mezzo secondo"

Caterina Spinelli
  • a
  • a
  • a

Le elezioni non le vuole nessuno tranne Matteo Salvini e Giorgia Meloni. Lo stesso Claudio Cerasa parla di un Pd e un Movimento 5 Stelle alle prese con minacce farlocche, ma poco veritiere: "Nicola Zingaretti non vuole tornare alle urne, per lui sarebbe un suicidio politico lo sanno tutti". Il direttore del Foglio, ospite a Omnibus, ritiene che "chi vuole il voto anticipato parte da una posizione di forza, in questo caso nessuno nella maggioranza ha la forza per poterlo fare". Leggi anche: Ilva, Claudio Cerasa a Tagadà: "Con questo disastro è l'Ue a uscire dall'Italia" A nulla dunque serve l'aut aut del Pd per approvare lo Ius Soli, il provvedimento che concede la cittadinanza ai bambini nati in Italia da genitori stranieri. Idea che non rappresenta una priorità invece per i Cinque Stelle. Nemmeno nell'ipotesi di incidente parlamentare tra le forze politiche al governo per Cerasa si tornerà al voto. In quel caso infatti "si formerà un nuovo governo in mezzo secondo", a discapito di quanto gli alleati al Conte bis vanno dicendo. 

Dai blog