Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Liliana Segre cambia idea: "Accetto la presidenza della commissione". Sinistra in festa

Cristina Agostini
  • a
  • a
  • a

Liliana Segre ha cambiato idea. Ora è pronta a presiedere la Commissione anti-odio. "Se a quasi 90 anni finisci bersagliata da insulti, sotto scorta, senza più la vita semplice e riservata di prima, credo sia normale chiedersi 'ma chi me l'ha fatto fare?'. Ma chi odia va fermato, non mi arrendo", dice la senatrice a vita in una intervista al Corriere della Sera. "Se me la propongono, sono dell'idea di dire sì. Sono stata in dubbio e certo il calendario degli anni non va indietro. Ma io credo in questa Commissione, dunque spero di reggere". La Segre, dopo tutte le polemiche e gli scontri politici nati intorno alla commissione, sottolinea: "Sono esausta. Troppa esposizione, troppo odio, troppe polemiche, troppa popolarità, troppo tutto. Alla mia età mi trovo a condurre un'esistenza che non avrei mai immaginato".  Leggi anche: Augias a DiMartedì, parole oscene. Finisce in disgrazia? Giovanni Sallusti: "Lo denuncio alla Commissione Segre"

Dai blog