Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sardine, Antonio Maria Rinaldi e lo sfottò senza limiti: "Attenzione, perché il lupo poi..."

Caterina Spinelli
  • a
  • a
  • a

Si parla ancora di sardine. Ora, infatti, il movimento ittico ha come obiettivo (oltre quello ormai conosciuto a tutti di far fuori Matteo Salvini), quello di riempire piazza San Giovanni di Roma. Proprio qui, mesi addietro, il centrodestra si era riunito per protestare contro il governo giallo-rosso. Una non così sottile provocazione alla quale replica il leghista Antonio Maria Rinaldi. "Molti pescecani si stanno trasformando in sardine - cinguetta al vetriolo - ma attenzione perché il lupo che si travestì da pecora lo prese poi in c... dal montone!". Leggi anche: Sardine, Minzolini a L'aria che tira: "Perché le forze politiche stanno virando sul proporzionale" Il riferimento sembra chiaro: il dem Stefano Bonaccini o il Romano Prodi di turno che si stanno avvicinando sempre più a questo movimento non lo fanno di certe per piacere. Nonostante la smentita dei sondaggi, il Pd ormai è talmente allo sfascio che non può far altro che affidarsi ai pesciolini.  Molti pescecani si stanno trasformando in sardine ma attenzione perché il lupo che si travestì da pecora lo prese poi in c... dal montone!— Antonio M. Rinaldi (@Rinaldi_euro) December 9, 2019

Dai blog