Cerca

bibbiano

Borgonzoni contro il giornalista Rai: "Ci voleva far credere che l'ex sindaco non c'entrasse più nulla"

15 Gennaio 2020

2
Borgonzoni contro il giornalista Rai: "Ci voleva far credere che l'ex sindaco non c'entrasse più nulla"

Lucia Borgonzoni più agguerrita che mai sul caso Bibbiano. "Non so se avete sentito su Rai Tre il solito giornalista di sinistra - ha inveito sul suo profilo Facebook - voleva far credere che l'ex sindaco di Bibbiano (del PD) non c'entrasse più nulla e che l'inchiesta si fosse rivelata infondata, quando invece risulta indagato insieme ad altre 25 persone, 108 capi di imputazione in totale. È subito tornato sui suoi passi per non proseguire nella figuraccia. Ma pensano che gli italiani siano scemi???".

Proprio così perché la candidata leghista fa riferimento all'inchiesta Angeli e Demoni alla conclusione delle indagini, atto che prelude il rinvio a giudizio. Quest'ultimo infatti è stato notificato a 26 persone e tra cui anche il sindaco di Bibbiano, Andrea Carletti. Il primo cittadino del Paese del reggiano era prima finito agli arresti domiciliari poi scarcerato dalla Cassazione. I capi di imputazione contestati dalla Procura reggiana sono 108, ma per Carletti passano da quattro a due: resta in piedi un'ipotesi di abuso di ufficio e di una di falso, mentre non sono più presenti due imputazioni di abuso di ufficio in concorso.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • rainbow1964

    15 Gennaio 2020 - 16:08

    ognuno di noi ha le proprie idee di qualsiasi natura (politiche religiose ecc); ciò non toglie che se fai il giornalista dovresti essere etico e imparziale proprio perché trasferisci informazioni ..... tra politici e giornalisti (se di sx poi apriti cielo!!) non so chi meriti il nobel come migliori bugiardi al mondo!!

    Report

    Rispondi

  • perseveranza

    15 Gennaio 2020 - 10:37

    Giannini giornalista di Repèubblica, schieratissimo da sempre a sinistra (come tutti i giornalisti di Repubblica...e non solo di Repubblica!). Insopportabile, arrogante e mistificatore.

    Report

    Rispondi

Luigi Di Maio, dopo l'addio l'abbraccio con Vito Crimi: "Buona fortuna"

Dimissioni Di Maio, Giuseppe Conte: "Luigi tirato per la giacchetta, rispetterò decisione ma mi dispiacerà"
Matteo Renzi spinge Conte verso la crisi: "Prescrizione, la sua proposta è anticostituzionale"
Matteo Salvini, blitz elettorale a Bologna. Citofona al tunisino: "Lei spaccia?", e il Pd lo insulta

media