Cerca

Roccaforte rossa

Giancarlo Giorgetti a Otto e mezzo, ride in faccia a Zingaretti: "Cosa sarebbe se il Pd perde in Emilia"

15 Gennaio 2020

2
Giancarlo Giorgetti a Otto e mezzo, ride in faccia a Zingaretti: "Cosa sarebbe se il Pd perde in Emilia"

L'Emilia Romagna come spartiacque della storia politica italiana. E Giancarlo Giorgetti sente odore di impresa. Ospite di Otto e mezzo a La7, il numero due della Lega scherza con Lilli Gruber: "Un segretario del Pd che perde l'Emilia-Romagna è come l'allenatore della Juventus che retrocede in B".




L'ex sottosegretario e storico braccio destro di Matteo Salvini è noto ultrà del Southampton, squadra britannica, ma il paragone con la Serie A è calzante. Non a caso, forse, Nicola Zingaretti sta facendo catenaccio e gira al largo dell'Emilia, anche perché a chiederglielo è stato uno dei pochi assi nella sua formazione, il governatore uscente Stefano Bonaccini timoroso di vedersi vanificare in pochi minuti insieme al segretario su un palco la fatica di questa durissima campagna elettorale.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • greppio

    16 Gennaio 2020 - 11:30

    Ma il PD non perderà in Emilia. Magari perr un voto, ma vincerà. Magari si umilierà con le Sardine o con i Tonni dell'Adriatico o le formiche di Vieggiù, ma vincerà La base elettorale di sx, fortemente ideologizzata, specialmentei più "anziani", voterà compatta a sx, nonostante sia chiara e comprovata l'inutilità e l'incapacità del PD di fare una qualsiasi cosa. Vota PD, altrimenti vince l'orco...

    Report

    Rispondi

  • FIORINIAUGUSTO

    16 Gennaio 2020 - 08:21

    Non si puo' paragonare Giorgetti a Zingaretti e' come fare un confronto tra la Kidman e la Bindi

    Report

    Rispondi

Luigi Di Maio, dopo l'addio l'abbraccio con Vito Crimi: "Buona fortuna"

Dimissioni Di Maio, Giuseppe Conte: "Luigi tirato per la giacchetta, rispetterò decisione ma mi dispiacerà"
Matteo Renzi spinge Conte verso la crisi: "Prescrizione, la sua proposta è anticostituzionale"
Matteo Salvini, blitz elettorale a Bologna. Citofona al tunisino: "Lei spaccia?", e il Pd lo insulta

media