Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Berlusconi mette Toti a dieta in una clinica sul lago di Garda

Silvio Berlusconi e Giovanni Toti

Per Cavaliere e direttore soggiorno nel centro benessere sul lago di Garda. Ma sugli organigrammi è ancora stallo

simone cerroni
  • a
  • a
  • a

Ci vuole un fisico bestiale per far parte della cabina di regia di Forza Italia. Questo potrebbe essere il nuovo motto del partito di Silvio Berlusconi e, allo stesso tempo, potrebbero essere le parole più volte ripetute dallo stesso Silvio a Giovanni Toti, direttore del Tg4 e Studio Aperto, nuova stella nel firmamento del Cavaliere. Toti, da tempo non è più un mistero, è l'uomo al quale Berlusconi vorrebbe lasciare in mano il timone del partito, ma l'aspra opposizione dei falchi, ad oggi, ha bloccato il progetto. Il direttore, però, anche agli occhi del leader ha un problema: i chili di troppo. D'altronde la sua cucina è quella toscana, la stessa di quel Matteo Renzi di cui dovrebbe essere una sorta di alter-ego a destra, la stessa del sindaco che ha lo stesso problema: la pancetta. I consigli del Cav - E così negli ultimi incontri, Berlusconi ha consigliato a Toti di mettersi a stecchetto, dimagrire, e di farlo in fretta, perché, la pancetta in televisione non funziona (e si sa quanto il leader reputi importante l'appeal catodico dei suoi uomini). Ma il capo di Forza Italia ha accelerato i tempi. L'ex premier ha prenotato per il direttore la maison du relax "Villa Paradiso" sul lago di Garda, una sorta di via di mezzo tra un hotel di lusso e una clinica dove poter perdere "sette chili in sette giorni".  Berlusconi e Toti a dieta: chi dimagrirà di più? Vota il sondaggio di Liberoquotidiano.it   Il soggiorno - Il soggiorno al centro di bellezza è stato proposto dallo stesso Cavaliere, mentre all'organizzazione dei tempi e dei dettagli ci avrebbe pensato il fidato medico personale Alberto Zangrillo.  E' iniziata oggi, infatti, la tre giorni sul lago di Garda dove, non solo è arrivato il direttore, ma anche Berlusconi, che non ha nascosto, nei giorni scorsi, il desiderio di voler perdere qualche chilo in vista delle elezioni europee e delle regionali in sardegna. Una ipotesi, questa, confermata anche da fonti azzurre: dopo le impegnative settimane culminate nell'accordo sulla riforma elettorale con Matteo Renzi, il Cavaliere ha deciso di staccare la spina per un po'. Ad accompagnarlo la fidanzata Francesca Pascale con il cagnolino Dudù e la fedelissima Maria Rosaria Rossi. Obiettivo: dimagrire 7-8 chili per tornare in tv.   

Dai blog