Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Jasmine Cristallo a Otto e mezzo, la sardina ammette: "Quando si diceva che il fumo protegge dal coronavirus...". E Lilli Gruber annuisce

  • a
  • a
  • a

"I cittadini sono bombardati da notizie discordanti. Serve chiarezza". Dopo Salvini, la sardina Jasmine Cristallo prende di mira virologi ed epidemiologi, colpevoli di aver spacciato ipotesi per certezze sul coronavirus che hanno avuto solo un risultato: generare il caos tra i "poveri disgraziati" italiani.

Tutto giusto, poi la Cristallo, ospite di Lilli Gruber a Otto e mezzo, si lascia andare a una confessione che se fosse sfuggita a qualche sovranista avrebbe attirato le ironie devastanti della Gruber (e non solo): "Io sono fumatrice e quando è uscita la notizia che il fumo proteggeva dal virus, ognuno si aggrappa a quello che può. A un certo punto è uscito anche che il vino...". In gergo, si definiscono fake news. Ma se a crederci è una sardina come Jasmine, alla Gruber non resta che annuire sorridendo comprensiva: "Certo...".

 

Dai blog