Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Maria Giovanna Maglie e Tridico: "Lo stipendio dovrebbe essere di 250mila euro, ma il presidente dovrebbe esserne degno"

  • a
  • a
  • a

Il problema non è lo stipendio del presidente dell'Inps. Il problema, spiega Maria Giovanna Maglie, è Pasquale Tridico in sé. Su Twitter, la caustica giornalista di simpatie sovraniste si sottrae alla indignazione generale per l'aumento di stipendio di Tridico, deciso la scorsa estate nel pieno dell'emergenza economica generata dal coronavirus che ha coinvolto anche lo stesso Istituto previdenziale.


 

In tanti hanno chiesto le dimissioni di Tridico, ma la Maglie non si unisce al coro con un sottile, ma decisivo distinguo: "Non mi avrete nel furore retorico anticasta - spiega sorprendendo molti suoi follower -. Lo stipendio del presidente dell'Inps dovrebbe essere più o meno 250mila euro", quando lo stipendio pur aumentato si ferma a 150mila euro. Una differenza non da poco, ma Tridico non dovrebbe prendere quella della Maglie come una sua difesa, perché il proseguimento del ragionamento della giornalista è devastante: "Il presidente dell'Inps dovrebbe essere degno di questa cifra".

 

 

Dai blog