Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Paolo Becchi, lo sfogo contro il governo Conte: "Due mesi persi a discutere sul nulla, il Paese collassa"

  • a
  • a
  • a

"I renziani e i contiani, i grillini e i piddini, i sovranisti e gli antisovranisti, i responsabili e gli irresponsabili, basta non ne possiamo più! Due mesi persi a discutere sul nulla, mentre il paese collassa." Così si sfoga via Twitter Paolo Becchi a proposito dell'attuale situazione politica e, in particolare, del dibattito oggi alla Camera sul voto di fiducia. Il professore stigmatizza il dibattito politico interno alla maggioranza alla ricerca di voti "responsabili" per salvaguardare il governo Conte. In una situazione in cui c'è una emergenza pandemia e il Paese è alle presa con una crisi economica devastante. Un tweet che è anche un auspicio sul futuro politico dell'"avvocato del popolo".

 

 

Dai blog