Cerca

Politica

Via all''Agenda Monti per l'Italia' Premier: "Sarò capo coalizione"

Roma - (Adnkronos/Ign) - Il premier incontra la stampa dopo il summit 'top secret' con gli esponenti di Udc, Fli, Italia Futura e i ministri Riccardi e Passera. "Dai centristi ampio consenso". Bagnasco: "Su capacità di Monti c'è riconoscimento comune". Cattolici favorevoli all’agenda. Berlusconi attacca: "Lui di rango inferiore, io superiore". Grillo contro il professore: "Energumeno anticostituzionale". Sì a par condicio e 'taglia firme'

28 Dicembre 2012

0
Via all''Agenda Monti per l'Italia' Premier: "Sarò capo coalizione"
Roma - (Adnkronos/Ign) - Il premier incontra la stampa dopo il summit 'top secret' con gli esponenti di Udc, Fli, Italia Futura e i ministri Riccardi e Passera. "Dai centristi ampio consenso". Bagnasco: "Su capacità di Monti c'è riconoscimento comune". Cattolici favorevoli all’agenda. Berlusconi attacca: "Lui di rango inferiore, io superiore". Grillo contro il professore: "Energumeno anticostituzionale". Sì a par condicio e 'taglia firme'

Roma, 28 dic. (Adnkronos/Ign) - Quello che nasce intorno all'agenda Monti "non e' il tentativo di inserirsi tra due poli di un bipolarismo i cui limiti sono stati evidenti, e' il tentativo di rompere alcune barriere e di introdurre nuovi criteri di aggregazione". Lo ha detto Mario Monti intervenendo in una conferenza stampa che si è svolta alle 19 dopo il vertice durato poco piu' di 4 ore tra il presidente del Consiglio dimissionario e gli esponenti di Udc, Fli, Italia Futura e i ministri Andrea Riccardi e Corrado Passera.

Un incontro che si è svolto per mettere a punto le modalita' di partecipazione alle elezioni di uno schieramento di centro e di un eventuale impegno diretto dell'attuale premier. Il professore è al lavoro con i suoi più stretti collaboratori per la creazione di una lista, o federazione di liste, che lo sosterranno alle prossime elezioni. L'orientamento del professore sarebbe quello di una lista unica anche alla Camera oltre che al Senato, ma l'idea non è affatto ben vista dalle forze centriste che preferirebbero liste diverse, e quindi più candidati, con cui si raccoglierebbero più voti

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media