Cerca

Scontro

Pier Carlo Padoan e la lite col sottosegretario Zanetti

15 Agosto 2014

3
Pier Carlo Padoan e la lite col sottosegretario Zanetti

Il sottosegretario all'Economia, Enrico Zanetti, rilascia un'intervista a Libero e Pier Carlo Padoan va su tutte le furie. A far scattare la scintilla del titolare del Tesoro è stata una dichiarazione di Zanettti: "Se sforassimo il 3 per cento e utilizzassimo 32 miliardi di euro per tagliare le tasse alle aziende creeremmo una leva notevole per la crescita". Apriti cielo. Padoan legge Libero e comincia a temere le ritorsioni di Bruxelles. Così frettolosamente dà ordine ai suoi uomini di diramare un comunicato per smentire il suo vice: "Le riflessioni dell'onorevole Zanetti in merito al rispetto dell'obiettivo di un deficit non superiore al 3 per cento del Pil sono del tutto personali e non rappresentano la posizione del ministero dell'Economia". Ma evidentemente in questo momento Padoan con i dati economici che parlano di un Paese a picco, deve avere i nervi tesi. Infatti se avesse letto con attenzione l'intervista di Zanetti su Libero avrebbe letto che il sottosegretario più volte precisa "che non ci sono le condizioni per sforare il 3 per cento". Ma in via xx settembre dormono con un solo terrore: non risvegliare la Merkel e l'Europa che ormai comanda a casa nostra...

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • CICCI1938

    24 Agosto 2014 - 12:31

    Ma più che da D'Alema Padoan è stato voluto dal Vostro Re Giorgio o sbaglio?

    Report

    Rispondi

  • numetutelare

    16 Agosto 2014 - 09:18

    E avanti così... é iniziato il domino del governo. Vedremo se Renzi mangerà il panettone a palazzo Chigi...

    Report

    Rispondi

Vela Verde di Scampia, iniziato l'abbattimento: Napoli dice addio al simbolo di Gomorra

Matteo Renzi assente in aula, non vota la fiducia al governo sul decreto intercettazioni
Michele Miglionico e le "madonne lucane": alta moda, un omaggio alle tradizioni della sua terra
Coronavirus, i medici dello Spallanzani: "Continuano a migliorare i due cinesi, italiani in ottime condizioni"

media