Cerca

Unica donna

Primarie Pd: chi è Carlotta Salerno, la donna che sfida Renzi, Emiliano, Orlando

24 Febbraio 2017

0
Primarie Pd: chi è Carlotta Salerno, la donna che sfida Renzi, Emiliano, Orlando

Cercavano una donna, non si sa se per fare il quarto a scopa o se per le famose quote rosa che mai a sinistra possono venir meno. E una donna hanno trovato da "opporre" ai tre moschettieri Renzi, Orlando, Emiliano. E che quella della "donna alle primarie" fosse com'era ovvio una farsa lo dimostra il nome di chi è saltato fuori dal cilindro piddino: una big sul livello, per fare un nome, della Serracchiani? Macchè, una presidente di un consiglio di circoscrizione di Torino. Tale Carlotta Salerno, che è anche segretario cittadino (sempre a Torino) dei Moderati di Giacomo Portas, deputato del Pd di origini sarde ma eletto nella circoscrizione Piemonte 1 e di area bersaniana.

E' stata la stessa Salerno ad annunciare la sua candidatura alla segreteria Pd. Dove? Alla trasmissione radiofonica di Radio2 "Un giorno da pecora". Ah, a completare il capolavoro c'è un piccolo particolare: la Salerno non è nemmeno iscritta al Pd. La sua personalissima sfida a Laura Puppato, che, candidatasi lei pure da sicura perdente alle primarie del 2012 (quelle, però, per la leadership della coalizione) prese il 2,6%, è lanciata.

In teoria, la Salerno parte favorita, visto che cinque anni fa i candidati (Puppato compresa) erano cinque e oggi sono solo quattro. E se la Puppato, allora consigliera regionale in Veneto, oggi siede nientemeno che al Senato, anche per la Salerno questa candidatura a perdere potrebbe in realtà rivelarsi (visto che poi si voterà alle politiche) il trampolino di lancio della sua carriera politica.

Ma il punto che più conta adesso è: quel 3-4% delle preferenze (a voler esagerare), la Salerno a quale dei tre maschi lo porterà via?

di Matteo Legnani

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media