Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sergio Mattarella, il clamoroso errore su Paolo Savona: "Un veto politico dietro il suo no, e ora..."

Giulio Bucchi
  • a
  • a
  • a

Un veto politico che potrebbe rovinare l'Italia. Dietro il no di Sergio Mattarella a Paolo Savona ci sarebbe stato secondo Italia Oggi un calcolo sbagliato del presidente della Repubblica. Pensava di spaccare il patto di Luigi Di Maio e Matteo Salvini, magari con la convinzione di poter sostituire il governo politico con un governo di tregua già pronto, e invece ha ottenuto l'effetto inverso: "Saldare l'intesa tra i due leader populisti, all'inizio diffidenti e sospettosi l'uno dell'altro". Leggi anche: Siamo alle comiche, "Mattarella costretto a ricontattare M5s e Lega" Un capolavoro, insomma, che pare essere l'antipasto di quanto potrebbe accadere alle prossime elezioni, con un fronte sovranista M5s-Lega in grado di papparsi il Parlamento "con una maggioranza schiacciante, forse anche superiore a quella dei due terzi richiesta per cambiare la Costituzione senza referendum confermativo". Insomma, "pur di non avere un governo incerto e fragile dei populisti oggi", Mattarella potrebbe avere di fronte "un governo molto più forte e solido dei populisti domani".

Dai blog