Cerca

Manuale Cencelli

M5s, un'altra farsa: piazzano un uomo al "ministero delle donne"

13 Giugno 2018

2
M5s, un'altra farsa: piazzano un uomo al "ministero delle donne"

Al "ministero delle donne"? Un uomo. Nel giro di nomine di viceministri e sottosegretari, spicca il nome di Vincenzo Spadafora, fedelissimo di Luigi Di Maio da settimane in lizza nel toto-poltrone e sempre accantonato, anche per i maldipancia interni al Movimento 5 Stelle. Stavolta, però, il vicepremier è riuscito a consegnare all'ex presidente di Unicef Italia e Garante per l'Infanzia la delega per le Pari Opportunità e Giovani. E molti non si chiedono se, nel posto che fu da ministra di Mara Carfagna, non si potesse trovare una donna.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • 110pillole

    13 Giugno 2018 - 15:03

    Invece era necessario dissociare il ministero delle pari pari opportunità dal fatto che fosse appannaggio femminile. Già è un ministero che non dovrebbe esistere, ma al limite creare una delega alle pari opportunità ad un sottosegretario del ministero della giustizia.

    Report

    Rispondi

  • fausta73

    13 Giugno 2018 - 14:02

    piazzano gli amici. Il cosiddetto cambiamento di amici

    Report

    Rispondi

Luca Zaia: "Basta insulti ai veneti, il mio compito è difenderli. Ora quereliamo"

Vincenzo De Luca: "Dialogo con il M5s? Non parlo più di politica politicante, solo fatti concreti"
Alessandro Morelli: "I 5s aprivano scatolette di tonno, gli altri sono figli delle sardine: un governo ittico"
Open Arms, il video propaganda dopo l'indagine contro Matteo Salvini

media