Cerca

Il grande nemico

Pensioni, Matteo Salvini licenzia Tito Boeri: "Rema contro da mesi, perché non si dimette e va nel Pd?"

20 Dicembre 2018

0
Pensioni, Matteo Salvini licenzia Tito Boeri: "Rema contro da mesi, perché non si dimette e va nel Pd?"

Il governo contro Tito Boeri, ultimo atto. Il presidente Inps, visto il pacchetto-manovra sulle pensioni con il blocco delle assunzioni nel settore pubblico, ha parlato di "fatto gravissimo" e di rischio-esplosione senza il turnover annunciato e poi congelato fino al novembre 2019. Matteo Salvini, vicepremier e promotore di Quota 100, ha però preso la palla al balzo per invitare Boeri a levare le tende: "Da mesi rema contro il governo e disinforma gli italiani, difendendo una legge sciagurata come la Fornero. Perché per coerenza non si dimette e si candida alle primarie del Pd? Noi andiamo avanti sulla via del diritto al lavoro e alla pensione, problemi che evidentemente Boeri non ha".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Attacchi in Iraq, Federica Mogherini: "Vicini alle autorità italiane"

Barbara Lezzi contro Senaldi e Sallusti: "Insulti, mi danno della sbattitappeti, non si fa". Crisi di nervi
Memorial "Ciao Pà", Paolo Bonolis e il derby del cuore a sostegno del progetto "Adotta un Angelo"
Giorgia Meloni sale sul palco accolta dal remix del suo discorso: "Entro Natale il mio primo disco"

media