Cerca

Sicuro?

Eugenio Scalfari, delirio politico: "Governo Salvini-Renzi. E Luigi Di Maio..."

15 Aprile 2019

0
Eugenio Scalfari

Posto che "Salvini, a quanto sembra, non si fida molto di Di Maio" e che Di Maio potrebbe "aprire una tresca con il Pd per capovolgere in questo modo la sua posizione politica con un partito che pure essendo in fase di rilancio non riuscirebbe a superarlo", secondo Eugenio Scalfari il vicepremier leghista potrebbe allearsi con Matteo Renzi.

Uno scenario agghiacciante e al momento ben poco verosimile quello descritto nel suo editoriale su La Repubblica di domenica 14 aprile: "La vera ipotesi è che Di Maio accentui le sue differenze non ideologiche ma politiche nei confronti di Salvini, restandogli tuttavia fedelmente alleato. Tra loro la vera differenza è l'attuazione del programma: ognuno spinge sui temi propri. Insomma uniti e al tempo stesso divisi, tuttavia messi insieme arrivano e superano il 50 per cento nei sondaggi.
circola un'ipotesi che non è confermata perché si basa soltanto su indizi molto labili e tuttavia avrebbe una sua logica: un'alleanza per ora nascosta tra Salvini e Renzi (che uscirebbe dal Pd): due Mattei molto lontani come storie ma con una comune convenienza".

Conclude Scalfari: "Un leader che ha guidato il partito più forte, mettendo insieme la carica di leader con quella di presidente del Consiglio, pur non essendo membro né della Camera né del Senato, potrebbe essere la persona ideale per fare blocco con i suoi seguaci ancora numerosi e quelli di Salvini". Insomma, "Renzi prenderebbe il posto di Di Maio nei rapporti con Salvini e cambierebbe il tenore generale dell'alleanza di governo: non più di centrodestra ma soltanto di centro. È il massimo che si possa desiderare: un partito di centro fu la Democrazia cristiana che guidò l' Italia per quasi mezzo secolo e quindi è normale sia per Renzi che addirittura per Salvini un'alleanza tra i due Mattei. Vedremo nei prossimi mesi che cosa accadrà".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media