Cerca

Chiamali alleati

Matteo Salvini, lo sfogo rubato: "Questi sono peggio del Pd". Se n'è accorto: la strategia oscena di Di Maio

16 Aprile 2019

1
Matteo Salvini, lo sfogo rubato: "Questi sono peggio del Pd". Se n'è accorto: la strategia oscena di Di Maio

"Questi sono peggio del Pd". Finalmente ci è arrivato, Matteo Salvini. È servita una doppia, delicatissima questione, quella dell'ondata di profughi dalla Libia e la nuova inchiesta per "sequestro di persona" per i migranti della Sea Watch ad aprire gli occhi al vicepremier leghista sulla reale natura di Luigi Di Maio e degli "alleati" M5s

Negli ultimi giorni i grillini hanno messo in atto una clamorosa escalation per screditare Salvini, con tanto di tentazione finale e kamikaze: votare sì, nel caso, al processo sulla Sea Watch. Il leghista ora ha capito di avere "tutti contro", compreso il premier Giuseppe Conte. Situazione ottima per fare campagna elettorale alla sua maniera, ma molto pericolosa dal punto di vista puramente politico. Secondo un retroscena del Corriere della Sera, il ministro degli Interni sarebbe "irritato" e "molto piccato" per le parole di Di Maio (che sulla Sea Watch lo ha paragonato, beffardamente, a Napoleone) e della ministra della Difesa Elisabetta Trenta (che lo ha invitato ad "avere testa, anziché la testa dura"): "Mi arrivano più attacchi dai miei alleati di governo che dal Pd - si è sfogato Salvini con i suoi uomini -. Stanno esagerando, hanno alzato troppo i toni". "Ma cosa sperano, che arrivi un'ondata di profughi dalla Libia per mettermi in difficoltà?", è un'altra domanda che gira nella testa di Salvini, che si è visto costretto ad alzare la posta in gioco minacciando addirittura il passo indietro: "Sceglietevi un altro ministro". Se mai accadrà, i 5 Stelle dovranno scegliere anche un altro governo.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Happy1937

    16 Aprile 2019 - 09:09

    E lui è stato tanto sciagurato da mettercisi insieme ed è ancora tanto ubriaco da giocare contro il centro-destra.

    Report

    Rispondi

media