Cerca

Verso le elezioni

Silvio Berlusconi, il timore ad Arcore: se Forza Italia non supera il 10 per cento... Disastro azzurro

16 Aprile 2019

1
Silvio Berlusconi, il timore ad Arcore: se Forza Italia non supera il 10 per cento...  Disastro azzurro

Silvio Berlusconi in vista delle elezioni europee per cercare di combattere i populisti-sovranisti prova a rilanciare un programma riformista, di centrodestra, si appella all'esigenza di cambiare l'Europa. Forza Italia insomma prova a recuperare il consenso dell'elettorato moderato, centrista. Con la consapevolezza che il partito del Cav è precipitato dagli oltre 13 milioni e mezzo di voti del 2008 ai poco più di 4 milioni e mezzo dell'anno scorso. 


Se alle europee, sottolinea ItaliaOggi in un retroscena, raggiungesse quel 10 per cento che spera fortemente di toccare, potrebbe arrivare a 3 milioni di voti. Un disastro. Quindi ora è una questione di sopravvivenza, una corsa a recuperare quei milioni di elettori che sono passati a Lega e M5s oppure che hanno preferito disertare le urne. 

Matteo Salvini, poi, sa bene che se Berlusconi finisse veramente sotto la soglia minima del 10 per cento si concretizzerebbe la speranza che il movimento berlusconiano si trasformi in totismo. Giovanni Toti, se dovesse abbandonare Forza Italia, farebbe da apripista ad altri dirigenti ed esponenti azzurri. Che approderebbero in massa alla Lega.  

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • barry

    16 Aprile 2019 - 15:03

    Riformare l'europa dall'interno? Adesso? E dal 2001 in poi dov'erano, se non al governo di QUESTA europa col loro ppe? Perché non l'hanno riformata in tutti questi anni, quando avevano il potere di farlo? Adesso ci pensano?

    Report

    Rispondi

media