Cerca

L'attacco

Matteo Salvini, i sondaggi in mano al leghista sul punto debole di Di Maio: come lo sta massacrando

16 Aprile 2019

0
Matteo Salvini

Gli scontri tra Matteo Salvini e l'intero Movimento Cinque Stelle andranno avanti con questa intensità almeno fino al 26 maggio. Non passa giorno che il leader della Lega non riservi una stoccata soprattutto al sindaco di Roma, la grillina Virginia Raggi, denunciando tutti gli scandalosi disservizi che i romani sono costretti a vivere per colpa della sua amministrazione. Non è un caso che il leghista si sia accanito con la sindaca pentastellata, anzi secondo il Fatto quotidiano il motivo è tutto da ritrovare nei sondaggi.

Tra tutti i fianchi scoperti del M5s di Luigi Di Maio, Salvini ha scelto quello di Roma proprio perché tutti i sondaggi gli hanno dimostrato che randellare la Raggi paga e anche tanto. Di contro anche i grillini hanno imparato a interpretare i sondaggi, almeno a dar loro più peso che in passato. Proprio una fonte di peso interna al M5s ha ammesso, a voce bassa: "Matteo guarda di continuo sondaggi riservati sui vari temi, ha una squadra che si occupa anche di questo, e quindi in vista delle Europee ci attacca su quelli che considera i nostri punti deboli. E Roma è uno di questi".

E non è casuale neanche la virata a sinistra di Di Maio in vista del 25 aprile, perché proprio i sondaggi gli hanno indicato la via. Anche riprendere temi come la sicurezza e i migranti alla fine sta pagando, almeno per contenere lo strapotere del leghista sull'argomento.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media