Cerca

Alla canna del gas

Luigi Di Maio, la disperazione del grillino che ricatta Salvini: "Spero voti sul Conflitto d'interessi"

20 Aprile 2019

0
Luigi Di Maio

Dal fronte grillino appare sempre più chiara l'intenzione di cercare la rissa a tutti i costi con Matteo Salvini e i leghisti. Già nell'intervista rilasciata a Repubblica, Luigi Di Maio si è lanciato in velate minacce al suo alleato, colpevole a suo dire di aver intavolato nuovi accordi con prospettive di governo con Silvio Berlusconi.

Un tradimento al quale il grillino ha reagito con grande nervosismo: "Mi auguro di poter trovare una quadra anche sulla legge sul conflitto di interessi. Il Paese - ha detto Di Maio - lo aspetta da 30 anni. Noi ci stiamo lavorando, spero la votino anche la Lega, il Pd e le altre forze politiche". E proprio quel tirare in ballo un'intesa con i dem, riaffaccia l'ipotesi di un possibile accordo futuro con Nicola Zingaretti. Quelle di Di Maio però sembravano le solite minacce, destinate a cadere nel vuoto, visto che dalla Lega nessuno ha raccolto la provocazione.

Il silenzio invece è durato poco, ma a romperlo sono stati di nuovo i grillini. Come riporta Repubblica, citando fonti non meglio precisate del M5s: "È allo studio una proposta di legge sul conflitto di interessi da parte del Movimento". L'ennesimo tentativo insomma di far capire a Salvini che quello di Di Maio non è uno scherzo, o almeno non vorrebbe esserlo.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media