Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Anna Maria Bernini brutale: "Salvini, ora prendi schiaffi pure da lei?". Lega, qui si mette male

Giulio Bucchi
  • a
  • a
  • a

"Ma Matteo Salvini ora prende schiaffi pure dalla Lezzi?". Usa l'ironia, Anna Maria Bernini, ma l'attacco al leader della Lega è serio e pesante. Secondo il presidente dei senatori di Forza Italia, l'alleato (ex?) leghista "è stato messo sotto assedio" dal Movimento 5 Stelle, con cui pure governa. "Ormai i capitoli di accusa si moltiplicano, dalla questione morale per il caso Siri alla insufficiente gestione del dossier sicurezza". Leggi anche: "A forza di litigare con Di Maio...". Pagnoncelli, il sondaggio che deve terrorizzare Salvini "Ma se questa può essere derubricata con qualche sforzo a fisiologica dialettica nella maggioranza - prosegue l'esponente azzurra - è sul programma che la Lega ha scritto nel contratto che i conti non tornano proprio più: Giuseppe Conte ieri ha fatto chiaramente capire che la flat tax non è all'ordine del giorno, così come l'autonomia regionale. Non solo: perfino la ministra Lezzi si è messa a sparare ultimatum, dicendo che l'autonomia è tutta da rivedere e intimando a Salvini di occuparsi più di Viminale che di comizi. Ecco: è sempre più difficile capire perché la Lega, pur di tenere in piedi un governo che sta di fatto seppellendo i capisaldi della sua politica, accetta di prendere schiaffi perfino dalla Lezzi".

Dai blog