Cerca

Alla frutta

Mario Monti, l'ultimo delirio del senatore a vita: "Se vince Salvini, torna la guerra"

11 Maggio 2019

0
Mario Monti, l'ultimo delirio del senatore a vita: "Se vince Salvini, torna la guerra"

Le prospettive per l'Europa, Italia compresa, tratteggiate dal senatore a vita Mario Monti sono le peggiori possibili. L'ex premier non fa che ripeterlo mentre passa da un'ospitata in tv a un dibattito, fino alla presentazione del libro di David Parenzo, "Falsari. Come l'Unione europea è diventata il nemico perfetto per la politica italiana" (Marsilio).

A sentire quel che dice Monti, come riporta il Tempo, c'è da fare scongiuri per il prossimo decennio. La prospettiva che Matteo Salvini possa imporsi come primo partito alle prossime elezioni Europee è una di quelle sciagure che secondo Monti possono portare solo al disastro: "Effettivamente cambieranno le politiche europee - ha detto l'ex premier - e potrà aggregarsi l'unico obiettivo comune dei paesi sovranisti, che è ridurre di molto i poteri e il ruolo della Ue. Questo è lo scenario uno, che considero il più sfavorevole per tutti - ha aggiunto - Perché supponendo che vadano alla grande, ci sarà questa riduzione del ruolo della Ue e poi quando questo ruolo sarà stato eliminato, distrutto e raso al suolo, tornerà la guerra in Europa".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media