Cerca

politica

Sicilia: all'Arpa 52 assunzioni entro 2019, M5S 'solo un primo assaggio'

16 Maggio 2019

0

Palermo, 16 mag. (AdnKronos) - Cinquantadue assunzioni entro il 2019. E' il piano delle immissioni in servizio dell’Arpa, l’agenzia regionale per l’ambiente, per dare nuovo impulso ad indagini ambientali e rilevamenti, oggi sacrificati dalla carenza di personale. A consentire le assunzioni è una norma del M5S, approvata nel contesto della finanziaria regionale dello scorso anno. Le porte dell’Agenzia si spalancheranno per diverse figure, tra cui chimici, ingegneri, biologi, fisici e geologi.

"E' un primo assaggio - sottolinea il deputato regionale Giampiero Trizzino - Abbiamo aggirato il blocco dei concorsi grazie ad una nostra norma. I posti vacanti in organico infatti sono 656 e faremo di tutto perché le maglie non si chiudano con questa infornata". Un lavoro "importantissimo", quello dell'Arpa, "specie - sottolinea il Movimento - in una Regione dalle mille vertenze di tipo ambientale". Oggi, aggiungono, "l’agenzia opera con un solo terzo del suo personale cosa che rende praticamente impossibile fare indagini ambientali e carotaggi". Per conoscere la tempistica dell’avvio dei concorsi, Trizzino ha depositato una interrogazione urgente all’Ars.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media