Cerca

Cosa cambia nel governo

Elezioni europee, Senaldi dà la sveglia alla Lega: "Salvini ora si comporti da Generale, non più da Capitano"

26 Maggio 2019

0
Elezioni europee, Senaldi dà la sveglia alla Lega: "Salvini ora si comporti da Generale, non più da Capitano"

Il risultato della Lega di Matteo Salvini alle elezioni Europee, secondo i primi exit poll, promuove sul campo il leader del Carroccio: "Da Capitano - ha detto il direttore di Libero, Pietro Senaldi, in collegamento con Porta a porta su Rai1 - a Generale. E da tale deve cominciare a comportarsi". Stando a come si delinea lo scenario politico, l'occasione per Salvini è unica e in qualche modo irripetibile: "L'alleato di governo - ha detto Senaldi - è passato al terzo posto. Il leader dei 5s è più debole, perché ha svelto la svolta a sinistra e ha perso".

Leggi anche: Europee, Sallusti da Vespa: "Mattarella ne prenda atto. Salvini, che gli piaccia o no dovrà farlo"

La Lega è ora il primo partito, come ha riconosciuto lo stesso Salvini sui suoi canali social. Ma è una vittoria monca, secondo Senaldi: "Vince sì, ma non vince a discapito delle altre forze di centrodestra, perché sia Forza Italia che Fratelli d'Italia tengono. Quindi il centrodestra potrebbe governare da solo".

Altro dato che il leader del Carroccio non può trascurare è quello delle aspettative create dai sondaggi delle ultime settimane, rispetto al risultato che si sta delineando in questo spoglio per le Europee: "Salvini deve decidere come giocarsi le carte - ha detto il direttore di Libero - La Lega è finita 4-5 punti sotto i sondaggi. Specie al nord, questa alleanza con i 5s non piace. Questo è un treno che Salvini deve prendere e comportarsi come un numero uno".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media