Cerca

Quota Lega

Alberto Bagnai getta la maschera: "Sono pronto a fare il ministro, in Europa regole opache e illogiche"

12 Giugno 2019

2
Alberto Bagnai: "Sono pronto a fare il ministro, in Europa regole opache e illogiche"

Si dice pronto a fare il ministro Alberto Bagnai. "Sapete cosa succederebbe la mattina dopo l'uscita dall'euro? Ci faremmo il caffè", dice a La Repubblica. Bagnai, 56 anni, presidente anti-euro della Commissione Finanze del Senato, che Matteo Salvini vuole mettere al ministero agli Affari europei al posto di Paolo Savona, parla di Angela Merkel come "apprendista stregona", di un'Europa di "anime belle", e annuncia: "Se mi chiamano al governo lo faccio volentieri".

Rispetto alla procedura europea per deficit, proposta dalla Commissione europea, affonda: "E' basata su regole molto opache e prive di fondamento logico. Sono sicuro che lei saprà interpretare il desiderio della maggioranza di portare in Europa azioni diverse, più allineate alla razionalità e al buonsenso piuttosto che a una ottusa e subalterna adesione a regole cui nessuno crede più".


Del resto il leader della Lega Salvini punta su di lui anche per mettere al suo posto, come presidente della Commissione Finanza, Armando Siri, costretto alle dimissioni da sottosegretario perché sotto inchiesta per corruzione. E intanto Bagnai, 56 anni, spilla di Alberto da Giussano sulla giacca, scalda i motori.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Saputello

    13 Giugno 2019 - 05:41

    E uno preparatory sarebbe una grande mosso.

    Report

    Rispondi

  • zagor1970

    12 Giugno 2019 - 21:39

    è sotto gli occhi di tutti xche questa europa dei tecnocrati è una rovina x i popoli europei,

    Report

    Rispondi

Liliana Segre, a Milano la marcia di solidarietà dei sindaci: "L'odio non ha futuro"

Matteo Salvini, messaggio ai giallorossi: "Il mio obiettivo è tornare al governo"
Zingaretti, l'amara ammissione sulla verifica di governo: "Dobbiamo ridare la fiducia agli italiani"
Mes, Giuseppe Conte: "Non temo il confronto con il Parlamento"

media