Cerca

sicilia

Muos: ok governo a controlli più rigidi su impianto Niscemi

13 Giugno 2019

0

Palermo, 13 giu. (AdnKronos) - Controlli più rigidi sulle emissioni elettromagnetiche delle antenne del Muos di Niscemi. Ad annunciarlo è il deputato del M5S all'Ars Giampiero Trizzino che incassa l'ok del governo alla sua richiesta. "Accolgo con grande senso di responsabilità - dice il ministro dell'Ambiente Sergio Costa - la richiesta di intervento a garanzia della salute dei cittadini e della salvaguardia ambientale che arriva dal territorio di Niscemi. Ruolo di garanzia che intendiamo espletare al meglio delle nostre possibilità, mettendo in campo tutti gli strumenti tecnici e scientifici a disposizione del nostro ministero e del Sistema nazionale per la protezione dell’ambiente, per dimostrare tutta la nostra attenzione e vicinanza ai cittadini".

"I controlli più rigidi sulle emissioni elettromagnetiche dell’impianto radar di Niscemi ci saranno. Dai ministeri dell’Ambiente e della Salute è arrivato l’ok in questo senso" aggiunge Trizzino sottolineando che "la battaglia contro l'impianto satellitare di Niscemi è stata e lo è tuttora, uno dei punti fondamentali del nostro programma. Il M5S in più occasioni si è dimostrata l'unica formazione politica che si è spesa concretamente a tutela della salute dei cittadini e dell'ambiente di Niscemi. Lo ha fatto in passato durante la presidenza della commissione Ambiente e lo fa anche oggi con atti concreti, come l'istituzione del tavolo sulle misurazioni delle onde elettromagnetiche".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Venezia, ecco come sarà il Mose una volta completato: immagini sorprendenti

Salvini ironizza su Zingaretti: "Dopo la riproposta dello Ius soli si è preso i 'vaffa' pure dagli alleati"
Che tempo che fa, David Grossmann con Liliana Segre: "So cosa ha passato"
Maltempo, Alto Adige in ginocchio sotto la neve: valanghe come colate di lava, interi villaggi devastati

media