Cerca

politica

Sicilia: Fava, 'questione morale non è né processo né cerimonia patriottica'

13 Giugno 2019

0

Palermo, 13 giu. (AdnKronos) - "Stasera non deve essere il processo a qualcuno o a qualcosa ma non deve nemmeno essere una cerimonia patriottica e invece ho la sensazione che queste occasioni vengano utilizzate per mettere in fila alcuni punti esclamativi". Lo ha detto all'Adnkronos il presidente della Commissione regionale antimafia Claudio Fava, a margine di un incontro a Palermo, parlando del dibattito previsto oggi pomeriggio all'Ars sulla questione morale.

"Il punto non è quanti siano i parlamentari sotto inchiesta, gli assessori sotto inchiesta - ha aggiunto - il punto è l'idea che ormai si è consolidata che basta spingere con un calcio una porta per entrare e sentirsi padroni di casa e se il caso determinare anche il destino di decine di milioni di contributi per costruire impianti eolici o biogas".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Open Arms, Matteo Salvini sfida la Ong sui porti chiusi: "Se serve, vado in galera"

Open Arms, Salvini sfotte Richard Gere: "Ci dà dei razzisti, poi...". La vacanza in Italia, ciao migranti
Matteo Salvini svela le trame di Renzi e Boschi: "Il re è nudo. Quali sono i loro due soli scopi"
Open Arms, l'appello della Ong; "La situazione a bordo è insostenibile"

media