Cerca

Tutto in discussione

Giuseppe Conte, telefonata a Luigi Di Maio: "Sono lo stesso di un anno fa", il premier può saltare

14 Giugno 2019

1
Giuseppe Conte, Luigi Di Maio

Una telefonata, avvenuta a mezzanotte, tra mercoledì e giovedì. Una telefonata di cui dà conto La Stampa in un retroscena. Giuseppe Conte chiama Luigi Di Maio. Il premier ha bisogno di chiarimenti, in questi giorni di scontro con la Commissione europea: lui che chiede pieno mandato per negoziare, il capo politico del M5s e Matteo Salvini che sembrano aver ritrovato coesione proprio nell'opporsi a quel pieno mandato. Squilla, insomma, il telefono. Conte manifesta a Di Maio tutto il risentimento per quanto sta accadendo. E Giggino risponde al fuoco in modo duro, spiegandogli che a suo giudizio non è più il Conte degli inizi del governo. Gli rinfaccia di essersi appiattito su posizioni filo-europeiste, di essere troppo vicino a Giovanni Tria e al Quirinale.

Conte, però, risponde: "Luigi, credimi, sono la stessa persona di un anno fa". Ma al di là delle parole, anche il premier cova dei sospetti: Di Maio e Salvini remano contro di lui? Probabile, possibile. Il presidente del Consiglio, infatti, teme che Di Maio stia prendendo in considerazione l'ipotesi di sacrificarlo nel caso in cui il governo fosse in pericolo. E Conte chiede al grillino se le cose stanno così: "No, Giuseppe, hai la mia parola", taglia corto Di Maio nella ricostruzione de La Stampa.

E a questa telefonata ne ha fatto seguito una seconda, avvenuta nel pomeriggio di giovedì, della quale dà conto sempre il quotidiano torinese. Conte e Di Maio al telefono per un'ora, poi il premier chiama anche Matteo Salvini in cerca di rassicurazioni sulle prospettive del governo e sulla trattativa con l'Europa. Rassicurazioni che, almeno a parole, ottiene. Ma la trattativa vera e propria, tra sforamenti e mini-bot, deve ancora iniziare. E il "mandato pieno" chiesto da Conte, anche nelle telefonate con i vicepremier, deve ancora essere messo alla prova. Resisterà, il premier, a questa trattativa?

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Happy1937

    15 Giugno 2019 - 14:02

    Stai sereno Giuseppe! Proprio come Enrico.

    Report

    Rispondi

media