Cerca

il monito

Silvio Berlusconi a Giovanni Toti: "Chi lascia Forza Italia non ha mai successo"

18 Giugno 2019

3
Silvio Berlusconi a Giovanni Toti: "Chi lascia Forza Italia non ha mai successo"

Silvio Berlusconi continua a ostentare sicurezza nonostante le minacce di uscite da Forza Italia: "Non c'è nessuna paura di fuoriuscite. Chi ha lasciato non ha mai avuto successo. Da sempre credo che non ci sia possibilità di affermarsi per un partito che voglia ripetere l'esperienza di Forza Italia". Il leader azzurro - scrive Il Corriere della Sera - commenta la decisione di Giovanni Toti di creare (forse) un partito alternativo in grado di allearsi a Matteo Salvini. Ma il Cavaliere non ci sta, è convinto che rimarrà lui l'unico interlocutore della Lega. 

Leggi anche: Salvini gela Toti: "Con tutto il rispetto dico no"

Ancora la situazione non è ben delineata, sarà il 25 giugno a stabilire cosa succederà. Giorno in cui il Consiglio nazionale di Fi deciderà le mosse future, anche in vista di possibili primarie. Il 6 luglio Toti, che non uscirà per ora dal partito, terrà invece la sua Assemblea costituente, e da lì lancerà l'appello a parlamentari e gruppi politici. Insomma, alla stessa Forza Italia. Con lui però sono già decine e decine gli amministratori locali e i parlamentari pronti a partecipare all'avventura. Sicuramente ci saranno al gran completo tutti i consiglieri regionali liguri di FI e i gruppi consiliari di ogni Comune, i consiglieri regionali della Lombardia Fermi, Franco, Alparone, l'assessore alla Sanità Gallera. Ma sono annunciati anche ben 3 su 6 consiglieri azzurri del Lazio (Aurigemma, Ciacciarielli e Palozzi), e poi parlamentari come i lombardi Sorte, Benigni, Pedrazzini, i piemontesi Ruffino, Daniele e Berruti, la ligure Gagliardi e tanti altri. Motivo per il quale il governatore del Lazio al teatro Brancaccio di Roma si aspetta "almeno 2.000 persone". 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • wintek3

    18 Giugno 2019 - 13:01

    Berlusconi ormai sembra quel soldato giapponese che rimasto in qualche isola lontana era ancora convinto che si stesse combattendo la seconda guerra mondiale. Ho molta simpatia per lui ma ormai non ha più nulla di nuovo da dire è stato sorpassato dal tempo ed il tempo si sa non fa sconti.

    Report

    Rispondi

  • leolucalabozzet

    18 Giugno 2019 - 12:12

    Il problema è che Forza Italia è stata lasciata dagli elettori e va verso l’estinzione. Con tutto il bene che si può pensare di chi per un certo tempo ha rappresentato il muro che si opponeva alla sinistra, lo stesso non si può dire quando d’un tratto abbiamo visto il Cav cobelligerante con il nostro nemico di sempre. Se ne facesse una ragione!

    Report

    Rispondi

  • scionprimo

    18 Giugno 2019 - 10:10

    Toto non è Fini e Berlusconi lo sottovaluta come ha fatto con Salvini !

    Report

    Rispondi

media