Cerca

Palazzo Madama

Matteo Renzi, la mossa con Riccardo Nencini e Psi: così nascono i nuovi gruppi al Senato

19 Settembre 2019

1
Riccardo Nencini

I tentacoli di Matteo Renzi arrivano anche al Senato, dove grazie a un escamotage riesce a dar vita al gruppo di Italia Vita, che è stato costituito grazie al via libero del Partito socialista di Riccardo Nencini. Il neo-gruppo, dunque, si chiamerà "Partito Socialista-Italia Viva", lo hanno annunciato in una nota congiunta il presidente Nencini e il segretario del Psi, Enzo Maraio. "In merito alle indiscrezioni stampa degli ultimi giorni - hanno specificato Nencini e Maraio - non è mai stata all'ordine del giorno la confluenza del Psi nel movimento che fonderà l'ex premier Matteo Renzi. Il Psi manterrà la sua autonomia politica e la propria identità. Il sostegno del Psi al Governo giallo-rosso rimane responsabile e leale", hanno sottolineato.

Come è noto, dopo il voto non possono sorgere nuovi gruppi a Palazzo Madama. A meno che, come in questo caso, vi sia una sorta di fusione con cambio di nome. Nessun problema al contrario alla Camera, dove un gruppo può essere costituito anche dopo la formazione del parlamento. Italia Viva a Montecitorio potrà contare su 25 parlamentari, qui di seguito tutti i nomi: Luca Nobili, Matteo Colaninno, Lisa Noja, Silvia Fregolent, Gianfraco Librandi, Michele Anzaldi, Massimo Ungaro, Raffaella Paita, Marco Di Maio, Maria Elena Boschi, Ettore Rosato, Nicola Carè, Gabrile Toccafondi, Cosimo Ferri, Roberto Giachetti, Maria Chiara Gadda, Lucia Annibali, Sara Moretto, Mauro Del Barba, Luigi Marattin, Mattia Mor, Camillo D'Alessandro, Gennaro Migliore, Vito De Filippo, Ivan Scalfarotto.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • orbet

    19 Settembre 2019 - 17:05

    ma esiste ancora il PSI? che faccia!

    Report

    Rispondi

media