Cerca

Bomba sulla maggioranza

Luigi Di Maio e Nicola Zingaretti, la cena riservata su Renzi: "Meno ne parliamo e meglio è"

9 Ottobre 2019

0
Luigi Di Maio e Nicola Zingaretti, la cena riservata su Renzi: "Meno ne parliamo e meglio è"

"Meno ne parliamo meglio è, evitiamo di dargli occasione di visibilità". Alla cena, la seconda, tra Luigi Di Maio e Nicola Zingaretti il convitato di pietra è Matteo Renzi. Secondo il retroscena del Corriere della Sera, i leader di M5s e Pd si sono visti al Circolo del Ministero degli Esteri sulle sponde del Tevere, per fare il punto sul governo e la maggioranza. Si passa dal taglio dei parlamentari alle alleanze in vista delle varie elezioni regionali, di Copasir e, ovviamente, di Italia Viva.


La linea del grillino è chiara: fare finta che Renzi non esista. Ma non basterà, perché a far traballare la tenuta dei giallorossi non sono solo gli scissioni ex Pd, ma pure i malpancisti dei 5 Stelle. Girano già nomi e cognomi: Luigi Gallo, Giuseppe Brescia, Andrea Colletti, Riccardo Ricciardi, Sebastiano Cubeddu, a cui si aggiungerebbero esponenti che a torto o ragione si sentono poco considerati dai vertici come Raffaele Trano.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Liliana Segre, a Milano la marcia di solidarietà dei sindaci: "L'odio non ha futuro"

Matteo Salvini, messaggio ai giallorossi: "Il mio obiettivo è tornare al governo"
Zingaretti, l'amara ammissione sulla verifica di governo: "Dobbiamo ridare la fiducia agli italiani"
Mes, Giuseppe Conte: "Non temo il confronto con il Parlamento"

media